Endiasfalti Agliana si prende il derby e l'ottavo posto in solitaria

Seconda vittoria consecutiva, derby conquistato e ottavo posto in classifica in solitaria. Ventiquattresima di C Gold da incorniciare per la Endiasfalti Agliana, che ha superato 69-73 Montale al PalaBertolazzi. Dietro perdono Empoli, Legnaia e Altopascio e allora i punti presi valgono doppio. Successo meritato, arrivato al termine di un match in cui i neroverdi hanno rispolverato l'intensità difensiva dei vecchi tempi e non hanno tremato quando la palla scottava di più. Onore al gruppo, che è rimasto incollato alla seggiola in una partita dalle sembianze di un ottovolante: -11 in avvio, +15 nel secondo periodo, punto a punto negli ultimi minuti. Buone percentuali al tiro (9/20 da tre), controllo dei tabelloni e responsabilità equamente distinte. Anche nel rush finale. «Questa vittoria vale molto più di due punti - non si nasconde Filippo Toccafondi, vice coach di Agliana - per la classifica e per come è arrivata, lottando con l' intensità ai massimi livelli». «Non era facile vincere - prosegue - perché Montale non ha mai mollato e nonostante i 10 punti e più di svantaggio hanno ripreso energia e sono rientrati. Abbiamo subito il colpo ma abbiamo reagito e quindi non resta che fare i complimenti ai ragazzi. Adesso è importante, nei due match che restano, dare seguito a questa qualità e non buttare al vento gli sforzi enormi, fatti con Legnaia e Montale» CRONACA DELLA GARA Il match è bagnato da tre palle perse che spingono Montale sull'11-0. Agliana si sblocca dopo tre minuti e reagisce con una grande difesa. A metà del primo quarto è 11-9 poi la Endiasfalti si porta avanti con una bomba del suo capitano. I padroni di casa reagiscono e allungano nel secondo quarto, ma a 3'47" dalla pausa i neroverdi sono ancora attaccati (30-29) e lavorano a un nuovo sorpasso. Che si materializza a 30" dalla sirena, con le triple di Nieri e Bogani. Sulla scia del primo tempo la Pallacanestro Agliana vola sul +15 e chiude in doppia cifra di vantaggio il terzo periodo grazie a due bombe di Nieri. I due canestri affievoliscono ma non spengono la rimonta e i ragazzi di Tonfoni non si fanno problemi a rifare tutto da capo. Nesi se li carica sulle palle e a 4' dalla fine è 65-66. E' la scintilla che fa accendere un derby intenso come non mai e bello da vedere. La Endiasfalti è precisa dalla lunetta e può contare sui canestri di Rossi e Zaccariello, mentre Montale frena la sua corsa quando mancano 35". Tuci fa 1/2 dalla linea di carità e 4 punti di stacco diventano un ostacolo insormontabile.
TABELLINO
Axa Montale - Endiasfalti Agliana 69-73
Montale: Nesi 23, Navicelli 3, Tuci 9, Cipriani 4, Magni 11, Della Rosa 8, Giusti 4, Milani 1, Ngjela ne, Gai, Niccolai ne, Magnini 6. All.re Tonfoni
Agliana: Bogani 7, Rossi 17, Nieri 20, Cavicchi 4, Limberti 8, Zaccariello 7, Bargiacchi, Belotti 6, Razzoli 4, Mancini ne. All.re Bertini
Parziali: 15-16, 36-41, 49-60

Matteo Lignelli
Addetto stampa Pall. Agliana 2000
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento