La Libertas cerca il primo acuto con Moncalieri

Per una società con basi solide come le ''VELE Gialloblu' '' la retrocessione non rappresenta – sportivamente parlando – un 'problema ', anche perche' in questa Serie B la Libertas si e' ritrovata dopo il miracolo sportivo dello scorso anno quando l'obiettivo iniziale era una semplice salvezza . Il 'problema' (ribadiamo: il termine è da considerare nella sua accezione prettamente sportiva) si verifica quando non si hanno certezze per il futuro, quando, magari per problemi di bilancio, non si riesce a programmare un domani, quando non si fa tesoro degli errori commessi e quando ci si lascia travolgere inermi dagli eventi. La Libertas Livorno, ha già iniziato a gettare le basi per il futuro. Il sodalizio gialloblù, peraltro, sta seriamente valutando l'ipotesi di chiedere il ripescaggio ed indipendentemente dalla categoria nella quale sarà impegnata si sta studiando pure di chiedere l'ammissione alla nuova Under 18 Eccellenza (DNG) magari inserendo 4-5 pedine da fuori . In piu' l'obiettivo e' riuscire ad inserire allenatori di qualita' (anche'essi da fuori) per effettuare un importante reclutamento anche nelle annate dei piu' piccoli . Domenica 25 marzo pero' alle 18 i gialloblù di coach Gabriele Pardini ospiteranno l'Allmag Moncalieri, formazione penultima in graduatoria (più 8 sui labronici). Ribaltando il meno 11 dell'andata, la Libertas rinvierebbe la certezza matematica della retrocessione. Ma, è evidente, a questo punto per i labronici sarebbe soprattutto importante muovere la classifica: potrebbe bastare anche un successo con mezzo canestro di differenza... In ogni caso, in queste ultime quattro gare (dopo la sfida con Moncalieri e dopo la pausa pasquale, sono in programma, nell'ordine, la sfida esterna con la Sangiorgese, il match interno con Montecatini e la partita in trasferta con Valsesia), ci sarà ampissimo spazio per i giovani e giovanissimi. Interrotto, negli ultimi giorni, il rapporto di collaborazione con Mastrangelo e Giorgi, la Libertas si presenterà contro Moncalieri con un roster composto dagli espertissimi pivot Chiacig e Soloperto, con Bastoni e Varotta , Bernardini, Ferretti, Vukoja, Okon, Mangoni, Brunelli e Pantosti, giocatori sui 17 anni o poco più che maggiorenni, nei quali la società crede fermamente. Quelle in programma in questo ultimo mese agonistico, saranno, per i labronici, quattro gare particolari, nelle quali si cercherà di raccogliere il massimo, ma nelle quali, soprattutto, si verificherà il grado di maturazione raggiunto da questi promettenti atleti. La partita con Moncalieri sarà arbitrata da Giuseppe Balducci di Valvasone Arzene (Pn) e Andrea Andretta di Udine.

Officine Opus Libertas Livorno 1947
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento