Basket serie D, impresa della Gea Cooplat che espugna il parquet del Lella Basket

Lella Basket Pistoia-Gea Cooplat Grosseto 56-71 
LELLA BASKET: Zerini 1, F. Salute, Burrini, Toninelli, Bruni 8, Gherardeschi 3, Gangale, Spampani 6, L. Salute 10, Manfra 13, Ferrari 12, Dolci 4. All. Piperno. 
GEA COOPLAT: Villano n.e., Zambianchi 9, Bambini 15, Romboli, Morgia 26, Contri 3, Edoardo Furi 4, Ricciarelli 11, Santolamazza 3, Tattarini. All. David Furi. 
ARBITRI: Lorenzo Nocchi di Bientina e Matteo Landi di Pontedera.  
PARZIALI: 20-18, 33-28; 42-48 
USCITI PER FALLI: Gherardeschi, Spampani, L. Salute. 
 Impresa della Gea Cooplat che, nel posticipo della dodicesima giornata di ritorno di serie D, espugna (71-56) il parquet del Lella Basket Pistoia. Un successo che vale oro: i ragazzi di David Furi hanno in un colpo superato gli avversari in classifica e hanno completamente annullato lo svantaggio di quindici punti dell’andata. In caso di arrivo in parità, infatti, da regolamento, contano i punti segnati: i grossetani ne hanno messi a segno 71, i pistoiesi, al PalaAustria, vinsero con 60. Trascinati da Matteo Bambini, autore di una prova strepitosa in difesa e in attacco con quindici punti (e tre bombe) e Lorenzo Morgia (top scorer con 26 punti), che ha mandato in tilt la difesa locale con le sue penetrazioni e una mano caliente al tiro, i grossetani hanno disputato la gara perfetta, come chiedeva alla vigilia il coach. Marco Zambianchi, in campo per 40’, è stato il dominatore sotto i tabelloni, assistito da Mattia Ricciarelli, che ha effettuato due spettacolari stoppare in corsa, mentre Edoardo Furi in regia ha regalato 7’ fondamentali per la vittoria. La sua presenza in campo ha dato tranquillità alla squadra, che ha prima recuperato il ritardo (arrivato fino a sette punti nei primi due quarti) e poi ha dilagato. La difesa a zona ha disorientato il Lella Basket, al quale non è stato il tifo di un palasport gremito all’inverosimile, che piano piano è uscita di scena. Ferrari ha trovato quattro triple, ma il capocannoniere del girone, Spampani, è stato limitato a dovere, tanto ha chiudere con un bottino di sei punti, frutto di due tiri dalla lunga distanza. Il periodo decisivo per la vittoria maremmana è stato il terzo, quello al rientro dagli spogliatoi: la Cooplat è passata da meno cinque a più sei con 13 punti di Morgia, quattro tiri liberi di Furi e due di Zambianchi. L’ultimo quarto è stato splendido, con la Gea che è volata via con le magie di Bambini (due bombe) e Morgia, assistiti da Zambianchi e Ricciarelli. Il Grosseto è arrivato anche a più 17, ma Lella ha chiuso a meno quindici. «E’ stata una grande prova di maturità – esulta il coach David Furi – I ragazzi sono stati davvero fantastici. Hanno disputato una gara di carattere, con grande spessore tecnico e l’hanno gestita soprattutto a livello di testa. Il Lella nei primi due quarti sembrava volesse spaccare il mondo. La Gea, pur sotto anche di cinque-sei lunghezze ha sempre giocato, è sempre stata in partita». «Tecnicamente abbiamo dimostrato di essere meglio di loro – aggiunge Furi – La nostra zona li ha annichiliti, come ha fatto un monumentale Zambianchi. I migliori Morgia e Bambini, ma tutti hanno dato il loro contributo: il capitano Santolamazza ha difeso bene e ha messo una tripla al momento giusto. Non abbiamo però fatto ancora niente. E’ un bel passo in avanti, ma adesso ci aspettano tre gare in una settimana. Domenica arriva un Lucca che non ha niente da perdere, poi andiamo a Venturina e il 29 ospitiamo il Donoratico. Con due vittorie siamo dentro, ma dobbiamo pensare una gara alla volta».
I risultati della dodicesima di ritorno: Libertas Lucca-Piccolo Birrificio Clandestino Livorno 60-49, Donoratico-Cus Pisa 73-65, Valdicornia-Bellaria 86-68, Castelfranco-Empoli 59-67, Valdera-Monsummano 87-66, Calcinaia-Castelfiorentino 63-55, Versilia-Don Carlos Chiesina 55-73, Lella Basket-Gea Cooplat 56-71.
La classifica: Chiesina Uzzanese 48; Calcinaia 42; Valdicornia e Valdera 38; Monsummano e Donoratico 34; Empoli e Grosseto 32; Pistoia 30; Livorno 26; Lucca e Castelfranco 20; Versilia 16; Castelfiorentino e Pontedera 10; Cus Pisa 2.

Ufficio stampa Gea Basketball
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento