La Chimet Under 16 Eccellenza supera il Don Bosco Livorno

Chimet SBA Arezzo-Don Bosco Livorno 76-47
Parziali: 23/11; 46/19; 70/33
Chimet: Giovane, Ghini, Bonanni 22, Nica 2, Ratkovic 30, Rossi 4, Pratesi 4, Castellucci, Iannone 2, Cascone, Buonanno 12. All. Vezzosi, ass . Tavanti.
Serviva una vittoria nello scontro diretto con il Don Bosco Livorno per continuare ad alimentare le speranze di conquistare uno dei posti validi per il passaggio alle fasi interregionali, direttamente all' interzona o allo spareggio per il suo raggiungimento, e vittoria, arrivata grazie ad un'ottima prestazione, è stata. La partita prende il via e, nonostante la posta in palio sia molto alta, le due formazioni giocano molto sciolte e all'inizio si equivalgono, trovando spesso la via del canestro. La CHIMET con il passare dei minuti riesce però ad alzare la propria intensità difensiva e per Livorno realizzare punti diventa assai complicato, così gli amaranto iniziano ad allungare e al 10° il punteggio ci vede avanti per 23 a 11. Nel secondo periodo la SBA è ancora più determinata ed il copione del match non cambia con il vantaggio dei ragazzi di Vezzosi che, al momento di andare negli spogliatoi per la pausa lunga, tocca il +27, 46 a 29 Arezzo. Alla ripresa del gioco i nostri non mollano la presa rimanendo attenti e concentrati e, se pur concedono qualcosa in più agli ospiti, al termine del terzo quarto riescono a toccare il massimo vantaggio chiudendo la frazione sul 70 a 33 in proprio favore. A questo punto gli amaranto staccano un po' la spina ed il Don Bosco ne approfitta, vincendo il parziale per 14 a 6, per ridurre un po' lo svantaggio. Al suono della sirena finale è comunque netta la vittoria CHIMET SBA per 76 a 49. Adesso massima concentrazione in vista dell'ultima partita del campionato di sabato 21 aprile, al palasport ESTRA alle ore 16.30, contro la Virtus Siena dove cogliere il successo vorrebbe dire arrivare, in virtù dei risultati delle dirette concorrenti, terzi o quarti ed essere ammessi alla seconda fase a carattere nazionale.
Coach Vezzosi al termine ha così commentato l'incontro :"Abbiamo vinto una partita molto difficile giocando con grandissima concentrazione e personalità. Questo era un vero e proprio spareggio perche' in caso di sconfitta saremmo stati fuori. Adesso dobbiamo mettere la ciliegina sulla torta sabato contro la Virtus Siena. Ieri nell'ultimo allenamento prima di questa gara abbiamo giocato un po' a calcetto come faceva la Kinder Bologna di Messina e Ginobili prima delle finali di Eurolega per stemperare la tensione. Voglio rendere merito a questi ragazzi perche' a fine aprile solo poche grandi squadre in tutti gli sport sono ancora in corsa a giocarsi qualcosa. Lo scorso anno di questi tempi questi ragazzi si stavano giocando qualcosa a livello regionale, dopo un anno sono ancora qui a giocarsi qualcosa a livello nazionale, quindi ogni altra parola e' superflua. Ora prepariamoci bene per la partita di sabato".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento