Ultima di campionato ad Omegna per una Blukart che vuole onorare il campionato fino in fondo

Barsotti: "Ad Omegna con l'orgoglio per la nostra stagione. Affrontare una squadra di questo blasone darà stimolo a tutta la squadra"
Ultima di campionato per la Blukart, che domenica 22 aprile alle ore 18.00, al Palazzetto dello sport di Verbania, affronterà la prima della classe, la Fulgor Omegna. La squadra di coach Barsotti arriva alla sfida del weekend senza più velleità di classifica: la sconfitta di domenica scorsa con Valsesia ha chiuso le speranze playoff per capitan Bertolini e compagni e, in questa ultima di campionato, non ci sarà la pressione del risultato per l'Etrusca, con la salvezza conquistata sul campo di Alba due settimane fa. L'avversaria è una delle corazzate del campionato, che viaggia a 48 punti in classifica, appaiata in prima posizione con Fiorentina, con solo 5 sconfitte al passivo, tutte maturate sui campi esterni. Sarà quindi una sfida difficilissima per San Miniato, contro una squadra come Omegna che vede il proprio campo inespugnato da inizio stagione. Coach Ghizzinardi ha allestito a inizio stagione un'autentica corazzata, con giocatori con ampi trascorsi in categoria superiore ed abituati ad affrontare i playoff per provare il salto di categoria, coma Alex Simoncelli, Marcelo Dip e Marco Arrigoni. Durante la stagione è cresciuto tantissimo il giovane play, classe 1997, Francesco Villa, che, da metà stagione, ha potuto contare sul talento e l'esperienza al suo fianco di Giovanni Bruni. Una squadra quindi dal tasso tecnico elevatissimo, che, davanti al suo pubblico, cercherà l'en plein di successi casalinghi per conquistare la prima posizione alla fine della regular season. "Andiamo a Omegna consapevoli che questa partita per la nostra classifica non conta più niente, ma con l'orgoglio per la stagione che abbiamo fatto" la parole di presentazione alla gara di coach Federico Barsotti "Abbiamo centrato l'obiettivo stagionale con due giornate di anticipo, ma con la sconfitta di domenica scorsa non possiamo ambire a traguardi più prestigiosi. La squadra ha dimostrato per tutta la stagione qualità umane importanti e sono sicuro che anche ad Omegna, squadra prima in classifica e ancora imbattuta in casa, lotterà su ogni pallone, con lo spirito e il piglio mostrati in tutto l'anno. Nella gara di andata per lunghi tratti abbiamo avuto la capacità di competere al loro livello, arginando la loro fisicità. alternando difesa a uomo e difesa a zona, tenendo in discussione il match. Chiaramente arriviamo a questa sfida con grande serenità e l'incontro con una squadra di questo blasone ci stimola a fare la migliore prestazione possibile, per onorare fino all'ultimo secondo la stagione di grande livello che abbiamo affrontato.".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento