I risultati delle giovanili di Follonica

Follonica - Sesto Fiorentino = 56 - 75
Follonica : Petri , Bartolozzi, Babboni 2, Facchielli, Bianchi 11, Marchi 4, Bagnoli 1, Vichi 4, Rocchiccioli 20, Biagetti, Fusco 11, Ranieri 3 coach Cosimi
Ultima gara di campionato per l'u16 elite che affronta, tra le mura amiche Sesto con i fiorentini costretti a vincere per raggiungere il quarto posto utile per le final four. Le motivazioni sono completamente diverse e si vede sin da subito che l'intensità e la concentrazione degli ospiti è ben maggiore della squadra di Cosimi che dopo pochi minuti e tantissimi errori si addormenta e concede tutto il quarto agli avversari con palle perse e poca voglia di combattere . Al primo intervallo la gara è già virtualmente chiusa ( 7-27 ) nonostante le rotazioni in cerca di ragazzi motivati. Nella seconda frazione con Fusco e Bianchi i padroni di casa provano a rientrare in partita e nonostante concedano ancora troppo sotto le plance impattano il tempino e vanno all'intervallo lungo sul 27-47 con Bianchi però fuori per 5 falli . Alla ripresa del gioco con Bagnoli e Petri in giornata veramente no in stazione di regia e con i soli Ranieri e Marchi a mettere pressione e cercare di lottare il divario si fa ancora più pesante con gli ospiti decisi a conquistarsi le ambite finali scavando un solco estremamente pesante( 37-64 ) Nell'ultima frazione grazie ad un ottimo Rocchiccioli , con Fusco pronto a colpire dal perimetro e un combattivo Babboni che segnerà l’ultimo canestro della gara, Follonica accorcia le distanze rendendo meno pesante la sconfitta contro una squadra sicuramente più matura ma non da passeggiare agevolmente al Palagolfo specie con i titolari in campo. Si chiude così in maniera non troppo positiva una stagione che ha visto una parte del gruppo non effettuare il necessario salto di qualità mentale per affrontare il campionato Elite, mentre sono stati evidenti i miglioramenti tecnici. Materiale sul quale la società e lo staff tecnico dovranno attentamente riflettere per la prossima stagione.

Partita Campionato Esordienti - Non competitivo 2° fase
Partita del 19/05/18 – Ore 17,00
Libertas LIVORNO / FOLLONICA (43 – 15)
Follonica: Cacialli, Dell’Anna 2, Mezzani, Pacini 4,Spadini,Cenerini 1, Signorini 2, Anselmi, D’Alessandro, Albano 2, Battaglini 2, Bernardi 2. Istruttore Claudio Pistolesi Crollano a Livorno, dopo una serie di risultati positivi consecutivi nella seconda fase del Campionato , gli Esordienti del Follonica cadendo sul campo della Libertas Livorno con un punteggio che non da dubbi, gli avversari si sono dimostrati più forti. La loro forza si è concretizzata in una superiorità strutturale e fisica, una squadra già alta come media dei giocatori, con un paio di ragazzi molto più alti che hanno condizionato il gioco a loro favore sotto i canestri, dominando i rimbalzi e procurandosi tanti tiri in più, catturando palloni a altezze che i ragazzi di Follonica in questo momento non possono pretendere di arrivare. C’è il rammarico che nonostante la difficoltà della differenza fisica gli Esordienti allenati da Pistolesi hanno trovato spesso nella velocità e nel contropiede dei facili tiri senza difesa, ma quando si sbagliano 9 tentativi senza difesa, che avrebbero portato 18 punti a favore, non si può certo trovare delle ulteriori giustificazioni, la partita avrebbe avuto lo stesso finale, ma almeno sarebbe stata più combattuta e anche più bella da giocare e da vedere. Rimane solo una partita per la conclusione del campionato e della stagione, questo deve far riflettere i ragazzi e nello stesso tempo far ritrovare un poco di determinazione e precisione in più, anche perché la prossima e ultima partita la giocheranno a Follonica sul proprio campo lunedì 28 maggio alle ore 18.30 al Palagolfo avendo come avversario l’US Livorno

Alessandro Babboni .
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento