La Rosini Impianti U18 Ecc chiude quarta alle finali di Coppa Toscana

Rosini Impianti SBA Arezzo - Cecina Basket 59-61
Parziali: 12/24; 28/32; 46/49
Rosini Impianti : Baracchi 2, Bichi 3, Calzini 6, Fascetto 3, Gilardoni 10, Giommetti 3, Martinelli, Palombi 6, Romagnolo, Stella ne, Sturli 26, Vitellozzi. All. Delia
Si conclude con il quarto posto la partecipazione della nostra ROSINI IMPIANTI u18 ecc alle Final Four di Coppa Toscana disputatesi a Bardalone (Pt). Dopo la sconfitta subita da Lucca in semifinale, i ragazzi di coach Delia hanno ceduto al Basket Cecina, seppur di stretta misura, nella finale valevole per il 3°/4° posto. L'approccio alla partita degli SBA è stato alquanto soft e conseguentemente il match è partito in salita, con Cecina che ha chiuso il primo quarto agevolmente avanti per 24 a 12. A partire dal secondo periodo i ROSINI IMPIANTI fortunatamente si sono svegliati ed hanno iniziato a giocare in maniera più determinata e con maggiore intensità difensiva. Il risultato è stato che grazie al break piazzato, 16 a 8, gli amaranto sono riusciti a tornare a contatto con i propri avversari ed andare al riposo lungo in leggero svantaggio, 32 a 28 per i tirrenici. La terza frazione ha registrato estremo equilibrio in campo con i nostri ragazzi che però si sono aggiudicati, 18 a 17, anche questo parziale. Gli ultimi 10 minuti hanno visto le due formazioni cercare di superarsi vicendevolme, dando tutto ciò che potevano mettere in campo, con il risultato finale che però ha premiato Cecina per 61 a 59. Peccato per i ROSINI IMPIANTI che chiudono comunque una stagione positiva che, dopo le prime giornate di rodaggio e ambientamento, li ha visti ben figurare sia nella stagione regolare che poi nella post season. Questo il commento di coach Delia, che traccia soprattutto un bilancio della stagione della sua squadra, al termine delle Final Four : ".Commentare due sconfitte non è mai semplice, si rischia di cadere in frasi e spiegazioni banali. Quindi preferisco ringraziare i ragazzi, alla fine di un anno lungo e difficile, per essersi catapultati in questo campionato, probabilmente il più impegnativo della loro carriera sportiva, con serietà e umiltà. Qualcuno ha superato a pieni voti questa stagione, qualcun'altro si è reso conto delle proprie difficoltà e altri ancora non hanno capito l'opportunità che gli è stata data, giocando contro piccoli campioncini di domani su parquet che trasudano la storia della pallacanestro italiana. Ma nessuno si è tirato indietro, e sono orgoglioso di ciò perché mostra le qualità umane di questi ragazzi. Già da questa settimana riprenderanno gli allenamenti per non far si che l'estate sciupi il lavoro di crescita individuale fatto durante questi dieci mesi".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento