Si chiude in gara 3 l'annata del Club Biancoverde

Stagione iniziata senza aspettative, con l'unico obiettivo di fortificare un gruppo di ragazzi legati alla nostra societa' che potesse crescere e esprimere il proprio meglio sul parquet. I risultati ottenuti sono frutto del lavoro messo in campo tutti i giorni con armonia e completo altruismo. L'amaro in bocca che rimane dopo essere usciti in semifinale e' il simbolo che questa squadra ha creduto in se' stessa ogni singola partita, qualunque fosse l'avversario di turno. (d'obbligo i complimenti a Pallacanestro Campi Bisenzio, le tre partite di semifinale sono state combattute e giocate lealmente dall'inizio alla fine) Trasmettere emozioni e' una delle componenti piu' belle per chi fa sport a qualsiasi livello, e il trasporto sincero di chi ha seguito e incitato la squadra ha un valore speciale.
Grazie per la splendida annata:
Matteo Balloni
Giovanni Bambi
Pietro Swiffer Barreca
Jacopo Beconcini
Alessio Borelli
Alessandro Colangelo
Gianluca Dionisi
Niccolò Ferrari
Niccolò Galli
Carlo Laface
Davide Ansari
Michelangelo Macigni
Marco Nardini
Tommaso Pupi
Delle Nevi L'aquila
Daniele Zappia


La cronaca della partita:
Campi Bisenzio 74-52 Club Biancoverde
(17-6, 14-15, 11-18, 32-13)
Campi: Corsi 11, Municchi 5, Elcunovich Y, Belardinelli, Ionta 13, Elcunovich M 7, Aquili, Corti 8, Scaletti 5, Vignozzi 8, Temoka 9, Bacci 6. all: Gambassi ass: Parenti
CBV: Ferrari 12, Pupi, Galli 2, Nardini, Massoud 5, Beconcini 14, Bambi 11, Dionisi 2, Macigni 2, Borelli, Colangelo, Balloni . All: Sferruzza Ass: Lunghi, Magini
I padroni di casa aprono la partita segnando e trovando rimbalzi d’attacco, mentre Biancoverde è la fotocopia di gara1. Solo una fiammata fatta di 2 triple consecutive sblocca il punteggio ospite (17-6 alla prima sirena). Nel secondo quarto arriva però la reazione e la rinnovata aggressività frutta tanti viaggi in lunetta. I continui extrapossessi per Campi sono però sufficienti a tenere i padroni di casa sulla doppia cifra di vantaggio (31-21 all’intervallo). Nel terzo quarto Biancoverde spende tutte le energie per rientrare e trova il parziale che addirittura li porta avanti per la prima volta. Campi resta concentrata e risponde riportandosi al comando (42-39 al 30’). Le energie rimaste ai biancoverdi sono però poche e Campi da una nuova spallata alla partita a metà quarto quarto portandosi sul +9. È l’azione decisiva, i biancoverdi non alzano mai bandiera bianca ma non hanno più lucidità per reagire. Lo scarto finale è frutto degli ultimi minuti quando ormai la partita è in mano ai gialloblù.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento