Confermata la squadra che affiancherà Alessandro Ramagli

Iozzelli: "Uno staff di grande professionalità, che il coach ha fortemente voluto con sé"
Conferenza stampa del responsabile dell'area tecnica: "Conferme molto positive. Mercato? Nella prossima settimana dovremo provare a concretizzare qualcosa". Anche nella stagione 2018/19 saranno Fabio Bongi, Marcello Billeri, Gianluca Mazzoncini, Michele Galli e Vinicio Vignali, a coadiuvare l'allenatore nel proprio lavoro quotidiano. "Si tratta di conferme molto positive -ha spiegato nell'apposita conferenza stampa di questa mattina Giulio Iozzelli- perché questo staff ha indubbiamente contribuito non poco ai nostri successi. Sono persone tutte del posto, ma località non vuol dire scarsa professionalità, tutt'altro! Anche Alessandro Ramagli ha espresso il forte desiderio di poter lavorare con loro e di confermare la squadra e quindi, anche se ci sarà magari da abituarsi a un diverso modo di lavorare, dato che ogni allenatore ha il proprio, direi che le premesse sono positive. A questo proposito rivolgo a ognuno di loro il mio ringraziamento, a maggior ragione dopo una stagione complicata in cui, ovviamente, non sono mancate le discussioni e le divergenze: proprio questo, però ci ha permesso di capire tante cose". Anche Michele Stilli e Andrea Tronconi vengono confermati nei rispettivi ruoli: "Michele si occuperà, come fatto in questi ultimi anni, del lavoro di scouting, soprattutto per quanto riguarda il mercato americano -ha affermato Iozzelli- e sarà un punto di riferimento costante per l'allenatore. Andrea invece continuerà a ricoprire il ruolo di team manager". Non poteva mancare qualche domanda relativa al mercato: "Entro la prossima settimana dovremo iniziare a muoverci sul mercato degli italiani -ha spiegato Iozzelli- anche se, come già ampiamente detto, soprattutto il nuovo formato dell'A2 complica e non poco i piani di tante società che, come noi, non hanno un potenziale economico enorme. Dovremo valutare bene diversi aspetti e, al limite, se le situazioni non dovessero sbloccarsi, potremo pure decidere di cominciare a sondare il mercato degli americani per poi tornare sugli italiani a estate inoltrata, quando magari, come spesso succede, qualcuno non avrà chiuso gli accordi che invece adesso pensa di concludere. Spissu? E' un nome che l'allenatore gradisce, ma si tratta, al momento, di nient'altro che un'ipotesi, dato che il giocatore è sotto contratto con un'altra società. Riguardo a Gianluca Della Rosa -ha proseguito Iozzelli- la sua permanenza a Pistoia è un'ipotesi di cui io per primo sarei felice, ma bisogna vedere anche il tipo di squadra che nascerà, per dare a lui una concreta possibilità di trovare spazio". Sulle numerose novità a livello societario, il responsabile dell'area tecnica ha chiosato: "Ci vorranno ovviamente dei tempi perché tutte le componenti della macchina si allineino perfettamente, ma vedo tanti aspetti positivi nella presenza di nuove figure, con le loro specifiche competenze, all'interno del Consiglio d'Amministrazione del club. E' inevitabile, del resto, che ci sia un certo rinnovamento, come all'interno di qualsiasi azienda: Roberto Maltinti rimane una figura primaria e tale deve rimanere perché il suo ruolo è per me determinante, ma è impensabile che possano essere sempre le stesse persone a guidare una società e questo, prima o poi, sarà un discorso che riguarderà anche me".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento