Festa di fine stagione del Basket Femminile Porcari

Il Basket Femminile Porcari ha chiuso la stagione agonistica con una festa al Palasuore che ha riunito atlete, genitori e dirigenti in una serata all’insegna della condivisione e del senso di comunità. Sono stati riaffermati i valori che dal 1964, anno della fondazione della società, caratterizzano l’attività del sodalizio delle suore Cavanis. E non è un caso che chiusa la stagione al Palasuore, subito dopo all’inizio di luglio ci sarà la consueta vacanza a Bosentino, in Trentino, dove i bambini potranno trascorrere due settimane all’insegna del gioco, del divertimento, del rapporto con la natura, ma anche dell’apprendimento e della crescita personale. Ma torniamo alla festa, che ha riunito sia il settore minibasket che quello agonistico. In assenza della Madre superiore Elsa Bezzi, indisposta, è stato il vicepresidente Stefano Picchi con orgoglio a rivendicare il ruolo del Bf Porcari: “Con 170 tesserati fra minibasket e squadre agonistiche – ha detto Picchi – siamo la realtà femminile giovanile più importante a livello provinciale. Anche il prossimo anno saremo ai nastri di partenza in tutti i campionati previsti dalla Fip e proprio per questo ci dobbiamo impegnare per reperire nuovi spazi, perché la nostra palestra non è sufficiente a ospitare tutte le attività delle varie squadre”. Per la verità c’è anche un addio, doloroso: quello del coach storico del Bf Porcari, Fabio Berti, che dopo aver condotto la squadra di Promozione al successo nella Coppa Primavera lascia, con profondo dispiacere, la società gialloblu per affrontare una nuova sfida nell’amministrazione comunale, quella di Chiesina Uzzanese, di cui è già vicesindaco. E proprio Berti, oltre al saluto commosso, ha voluto ricordare come una bimba cresciuta a Porcari, Ilaria Menchetti, abbia da poco conquistato la promozione in A2 con la squadra di Massa e Cozzile. Dopo, due ore di giochi, dopo la cena all’insegna del porta e condividi, è stata la voce di Angelo Menchetti a condurre la serata, a chiamare sull’immaginario palco Suor Daniela, in rappresentanza di tutte le suore Cavanis, e anche Adele Fanucchi, responsabile del centro minibasket e inesauribile motore del club. Quindi si è passati alla presentazione e alla premiazione di tutte le squadre, prima che il pallone tornasse nuovamente protagonista nel campo all’aperto. Due gialloblu al torneo Giovanissime. Intanto nel giorni scorsi due ragazze gialloblu, Sara Melchino e Federica Papa, sono state protagoniste nella rappresentativa toscana 2005 che ha preso parte, vincendolo, al Torneo Giovanissime che si è svolto al palazzetto Pertini di Bardalone. Il trofeo dell’Amicizia. Al Palasuore si è invece svolto il torneo dell’Amicizia, riservato a formazioni Under 14 Silver. Presenti, oltre alla squadra di casa, Le Mura Spring e Pf Montecatini. Ad aggiudicarselo è stato proprio il Bf Porcari, che ha vinto di misura entrambe le gare con le avversarie. Ma al di là dell’esito sportivo, è stato bello il terzo tempo: le ragazze e i loro familiari hanno trascorso la serata insieme nel giardino della struttura, con una pizzata che ha chiuso in bellezza la giornata.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento