Finali Nazionali Under 18 Eccellenza – STC Don Bosco tra le prime otto d'Italia

Continuano le ottime prestazioni della STC Pallacanestro Don Bosco alle finali nazionali Under 18 Eccellenza in corso a Montecatini. Nel tardo pomeriggio i ragazzi di Roberto Russo volano tra le prime otto d'Italia, ennesima dimostrazione della bontà del lavoro svolto dal settore giovanile rossoblù. La STC raggiunge l'obiettivo senza dannarsi troppo l'animo, nello spareggio contro la terza del girone D, la Reyer Venezia. Una partita senza storia, dominata da Korsunov e compagni fin dai minuti iniziali; i rossoblù scendono sul parquet al top della concentrazione ed i risultati si vedono fin dalla palla a due; Graziani e compagni scappano via grazie alle ottime percentuali di tiro – alla fine chiuderanno con un ottimo 49 % dal campo – ed alla ferrea difesa, indirizzando la partita già dopo 10', quando la sirena di fine quarto vede il Don Bosco avanti di 9, sul 28-19. Il trend positivo continua nel secondo quarto, grazie ad una difesa super, che concede soltanto 10 punti alla Reyer, tanto che all'intervallo lungo il vantaggio è addirittura di 18 punti, sul 47-29. Al rientro dagli spogliatoi Venezia prova a ridurre il margine, arriva fino a -10, ma poi la STC Don Bosco riprende il comando delle operazioni e chiude agevolmente, sull'80-64, volando agli ottavi di finale. Tra i singoli ancora ottima la prestazione di Matteo Graziani, con 24 punti, ed il 50 % dal campo, top scorer della partita, ben coadiuvato da Bianco (18) e Korsunov (12).
STC Pallacanestro Don Bosco – Venezia 80-64
STC Pallacanestro Don Bosco: Korsunov 12, Bianco 18, Bonaccorsi 6, Zanini 8, Graziani 24, Del Frate, Ense, Muzzati, Casarosa 2, Calvi, Ceparano 4, Galeani 6. All. Roberto Russo, Vice Luca Valentino e Iacopo Venucci
Parziali: 28-19; 47-29; 63-47; 80-64

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento