La Sba inaugura la nuova tensostruttura del palasport Estra

La società, insieme ad Estra e a Comune, ha dotato la città di un impianto moderno e polifunzionale Archi in legno lamellare e 600 metri di superficie per una struttura che accoglierà sportivi e studenti
AREZZO – Una nuova palestra per Arezzo. La tensostruttura è stata inaugurata nel piazzale adiacente al palasport Estra “Mario d’Agata” e nasce da un investimento della Scuola Basket Arezzo che si è dotata di un nuovo campo dove allenarsi e dove giocare, rispondendo così alla crescita numerica dei suoi atleti vissuta nelle ultime stagioni (al momento la società ha trecentocinquanta tesserati in venti squadre). Il progetto è frutto della rinnovata collaborazione con l’amministrazione comunale e con Estra che hanno dato vita ad una sinergia tra pubblico e privato che ha permesso di costruire un impianto energicamente all’avanguardia e di pregio estetico che sarà posto al servizio degli sportivi e degli studenti. «Realizzando questa nuova e moderna tensostruttura - commenta il presidente della Sba Mauro Castelli, - siamo riusciti a dotare il palasport Estra e la città di un nuovo impianto dinamico, versatile e di ultima generazione. I costi di realizzazione sono stati sostenuti dalla Sba grazie al contributo di alcune aziende che hanno creduto in noi e, di conseguenza, il Comune di Arezzo si ritroverà con un impianto completamente gratuito e con maggiori spazi sportivi per le società e per le scuole». La nuova tensostruttura è stata inaugurata alla presenza del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, del presidente di Estra Francesco Macrì e del delegato provinciale del Coni Giorgio Cerbai, con don Alvaro Bardelli che ha benedetto i nuovi spazi che saranno utilizzati già nei prossimi giorni per i campi solari degli Sport Camp e per il Torneo dei Quartieri della Sba. «Avete fortemente voluto questo impianto - spiega Ghinelli, - e l’amministrazione ha aderito allungando la concessione del palasport e sostenendo un investimento che serve alla Sba ma anche a tante altre società sportive della città». A livello tecnico, la nuova tensostruttura è un’opera realizzata ad archi in legno lamellare, completamente apribile, su una base calpestabile di 600 metri quadrati di cemento armato. Illuminata con fari a led, pavimentata in legno con effetto parquet, riscaldata da una caldaia a termoventilazione e con un impianto di ventilazione anticondensa, il campo nasce con caratteristiche di polifunzionalità e sostenibilità che ne fanno un esempio senza pari sul territorio cittadino. «La Sba si conferma una delle società meglio gestite del territorio - aggiunge il presidente di Estra Macrì, - e Estra è soddisfatta di aver sostenuto la realizzazione di un ulteriore ampliamento che darà maggiori risposte ai fabbisogni sportivi e sociali del territorio».

Uffici Stampa EGV
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento