U16 Eccellenza: Stella Azzurra di un’altra categoria, la Juve chiude il primo match 52-79

STELLA AZZURRA ROMA – BNV JUVE PONTEDERA 79-52
STELLA: Eze 6, Motta 9, Spagnolo 2, Nafea 2, Pene’4, Romano 10, Nzosa 19, Gianni n.e, Reale 12, Camponeschi, Faloppa 15. All.Gandolfi
BNV: Redini 8, Belli 5, Paulinus, Torrigiani 4, Puccioni, Barsotti, Cecchi 22, Manfredi, Berti 3, Guidotti 4, Santoni 4. All.Tonti
NOTE: parziali (20-10) (45-24) (61-39)
Esordio contro una delle formazioni favorite alla vittoria finale: davanti alla Juve Pontedera (che si schierava senza Paulinus, tenuto a riposo per averlo al meglio questa sera contro Forlì) c’era la Stella Azzurra Roma. Dopo un avvio che sembrava poter essere incoraggiante per i Biancoblu, l’intensità dei nostri avversari ci coglie impreparati, facendoci scivolare bruscamente sul -10 a fine periodo (20-10). Al rientro dopo il suono della prima sirena purtroppo non si riesce a intravedere quella reazione – da parte di Guidotti e co. – che è necessaria in questi tipi di partite e contro avversari di un certo spessore come Stella Azzurra. Infatti Roma non si fa scappare l’opportunità di scappare in maniera definitiva all’intervallo lungo (45-24). Anche al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia, con i nostri ragazzi che non riescono a reggere il confronto. Ma tra la fine del terzo periodo e l’inizio del quarto succede qualcosa: Guidotti e co. riescono finalmente a trovare il coraggio di provare a rimettere in piedi una partita ormai compromessa: dal -29 (61-32) la Juve piazza un break pesantissimo di 18-0, che rimette tutto in discussione con ancora più di 7 minuti da giocare (61-50). Ma per intraprendere certe rimonte c’è bisogno di un grande dispendio d’energie, infatti, dopo il timeout, Stella Azzurra approfitta del calo fisiologico dei nostri ragazzi, andando a chiudere una volta per tutte i conti sul 79-52. Questo il commento di coach Tonti -“Complimenti alla Stella Azzurra che ha giocato una buona partita, condotta dall’inizio alla fine; dopo un inizio incoraggiante, la richiesta di giocare ad alto ritmo e con coraggio, è venuto un po’ a mancare; successivamente, tra il terzo e quarto quarto, i ragazzi sono stati bravi a rientrare sul 61-50, anche se poi immediatamente dopo abbiamo subito un parziale di 18-2 che ha chiuso definitivamente la gara; questa sera giochiamo contro Forlì che ha battuto Moncalieri, ci aspetta una partita da un alto tasso fisico e d’intensità; se vogliamo competere contro una squadra come Forlì dobbiamo fare qualcosa di più sotto un punto di vista dell’Intensità e fisicità”. Alle ore 20 ci sarà la diretta sul sito FIP GIOVANILE, facciamo sentire a questi ragazzi tutto il nostro sostegno per ottenere un grande risultato!!!!!!! #FORZAJP

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento