Chiusura stratosferica allo Street Ball Yoghi Giuntoni

La 1^ sfida fra All Star Firenze e Street Ball Prato arride ai fiorentini 81 a 73
Il Playground del Serraglio sold out per la passerella finale di Capitan Corsi
Festa di sport e non solo di basket doveva essere e così è stato. Ieri sera al Playground Yoghi Giuntoni è andata in scena una sfida che ha fatto stropicciare gli occhi al foltissimo pubblico intervenuto. Giocate spettacolari e canestri strepitosi realizzati dai 24 talentuosi interpreti di questo inedito confronto, sono stati indubbiamente un grande spot per la pallacanestro pratese, rendendo orgogliosi organizzatori ed addetti ai lavori, nonché l'amministrazione comunale che come alla fine ha detto ai microfoni il sindaco Biffoni, ha puntato molto sulla riqualificazione di quel sito, non molto tempo fa, in mano a degrado e delinquenza. È basket d'estate, ma a perdere non ci sta nessuno, e per questo gli artefici della tenzone, non si sono certo risparmiati, e siccome la gara è stata in bilico fino a pochi secondi dal termine, i coach non si sono risparmiati tatticismi e variazioni difensive per superare l'avversario. Per la cronaca la vittoria, come da pronostico, ha arriso alla squadra ospite in maglia viola, nella quale giocavano ben sei ex Dragons, due dei quali vestiranno la casacca SIBE nella prossima stagione, Fontani e Taiti, entrambi in doppia cifra. Erano partiti meglio i padroni di casa che dopo il primo batti e ribatti dai 6,75 di Magini e Corsi, avevano allungato grazie a Zita, Onouha e 9 consecutivi di un Magni en fuego che dava continuità al titolo di cannoniere conquistato sei giorni prima al Trofeo dei Rioni. Coach Zanardo chiamava timeout per riassestare la difesa e con Zani e Temoka chiudeva il gap grazie anche a 5 punti in serie di Fontani ed alle penetrazioni di Bandinelli. Il “millennium” Querci e Doc Vannoni mandavano comunque avanti lo Street Ball Prato al primo intervallo (24 a 22). Stessa storia nel secondo quarto; il più giovane dei fratelli Vannoni e Nieri provavano la fuga contrati immediatamente da Fontani e Taiti, chirurgico dalla lunetta, con Magini autore di stupende giocate che si candidava per il titolo di MVP. Firenze provava l'allungo con Coccia, ma Zita e Mariotti rispondevano immediatamente. Biscardi recuperava un paio di palloni, ma due triple di Staino venivano sputate letteralmente dal ferro, mentre Magini sulla sirena metteva quella che mandava all'intervallo lungo gli ospiti avanti due (39 a 41). Il 3° quarto era quello del capitano; Jacopo Corsi, 11 punti i rapida successione con due triple, un gioco da tre punti, rimbalzi ed assist suscitavano il rammarico dei supporter Dragons per la sua decisione di chiuderla qui. I pratesi allungavano anche se il nazionale Zerini, prossima stagione a Brescia di A1, metteva in mostra tutto il suo talento con canestri e giocate spettacolari. Francesco Vannoni colpiva da fuori ma Coccia e l'ex ai tempi della serie B Capecchi, suonavano la riscossa Il pivot Taiti si conquistava viaggi dalla linea della carità a iosa e Firenze chiudeva avanti 5 (57 a 62). La leggera brezza che si infilava dalla vallata non scoraggiava i tiratori dall'arco con Magini e Zita che centravano dai 6,75. Si giungeva agli ultimi minuti con il punteggio in bilico; Magni (capocannoniere al pari di Corsi con 16 punti) e Vannoni erano gli ultimi ad arrendersi, ma il fallo sistematico premiava i fiorentini con Magini a chiudere (81 a 73) che non si faceva sfuggire il premio per il miglior giocatore del torneo e bissando quello di 10 giorni or sono al torneo di Piazzale Michelangelo. Nota di merito per l'arbitraggio con la sperimentazione del “trio” come in NBA e serie A. Foto delle due squadre che si stringevano a capitan Corsi, rendendo omaggio alla sua incredibile carriera e promessa da parte del presidente dello Street Basket di replicare la manifestazione, magari coinvolgendo anche altre realtà limitrofe.
TV Prato manderà in onda la telecronaca della sfida domani venerdì 27 alle ore 24,00 circa sul canale 74 del DT ed in replica su TV Prato Sport (canale 212) sabato 28 alle ore 21.
STREET BALL PRATO vs ALL STAR FIRENZE 73 a 81 (24 / 22 – 41 / 39 – 62 /57)
PRATO: Biscardi, Zita 12, Querci 5, Staino, Nieri 5, Magni 16, Vannoni Francesco 12, Corsi 16, Vannoni Filippo 3, Onouha 2, Mariotti 2, Mannocci; Selezionatori: Novelli; Assistenti Fusi e Vaiani.
FIRENZE: Bandinelli 4, Lanzini, Coccia 7, Magini 15, Capecchi 4, Fontani 11, Cioni, Zani 8, Taiti 13, Zanussi 6, Zerini 7, Temoka 6; Selezionatori: Zanardo; Assistenti Calamai e Romoli
Arbitri: Magazzini di Firenze, Buoncristiani e Luchi di Prato

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento