Coach Lerede nuovo ingresso nello staff tecnico della Laurenziana

Sicuramente Leonardo Lerede non è una faccia nuova per il popolo biancorosso visto che da due anni lo troviamo spesso sulle tribune del Mattioli e del Valenti a vedere le partite della Laurenziana. Leonardo, Allenatore e Istruttore Nazionale Minibasket, in Laurenziana seguirà insieme a Enrica Niccolai il minibasket al Valenti poi da Coach allenerà una nuova prima squadra che con i giovanissimi ripartirà dalla Prima Divisione e sarà il trampolino di lancio verso la SerieD. Leonardo arriva in Laurenziana dopo una carriera che lo ha visto spaziare dal MiniBasket fino alla SerieB:
1988-1994 Settore giovanile Basket Castellaneta
1998-2000 Cus Palermo (C2) - semifinali playoff entrambi gli anni e finali nazionali 2000 con la squadra universitaria
2001/2002 Serie B2 Ares Ribera (assistente) Salvezza attraverso i play out
2002/2004 Cus Firenze Serie D Juniores e Ragazzi
2004/2007 Firenze2 cadetti open con semifinali coppa Toscana e Esordienti
2007/2008 Reggello under 19, under 17, under 15 e Esordienti
2009/2018 Valdisieve responsabile Minibasket e allenatore
2K17/2K18 Ass. Allenatore dei Bianchi al Piazzale Michelangelo
***Ciao Leonardo, ormai è ufficiale il tuo ingresso in Laurenziana, in uno staff che conosci già bene. In questo ultimo periodo hai ricevuto tante proposte cosa ti ha spinto a scegliere il biancorosso ?*** Al Biancorosso sono particolarmente affezionato perché sono i colori del mio primo amore cestistico, Castellaneta. Scherzi a parte. È stata una sorpresa ma anche motivo di soddisfazione personale il fatto di aver ricevuto diverse offerte. Ho scelto la Laurenziana in primis perché Tommaso Paoletti ed Enrica Niccolai hanno toccato le corde giuste. E poi mi ha particolarmente intrigato l’idea di entrare a far parte di uno staff strutturato ed organizzato in maniera così perfetta. Credo che per me può essere una ulteriore occasione di crescita e di miglioramento professionale. Al tempo stesso voglio mettere a disposizione del club la mia esperienza sperando di essere utile alla causa. *Avrai un ruolo importante nel minibasket insieme a Enrica Niccolai; parlaci del tuo modo di vedere questo “mondo”*. Credo che il Minibasket sia un “Mondo” importante e delicato al tempo stesso. Il bambino per me è al centro di tutto con i suoi bisogni di giocare e divertirsi. Consegnare al basket un bambino che abbia acquisito un buon grado di competenze motorie e di autonomia rappresenta un importante step per la formazione del futuro cestista. *Sarai anche il capo allenatore del “Laboratorio Laurenziana” (così lo ha chiamato Tommaso Paoletti); che aspettative hai e quali obbiettivi ti prefiggi con questo gruppo di giovani che affronterà, per la prima volta, il mondo senior ?* La definizione di “Laboratorio “ mi piace. Da l’idea di un un contesto al cui Interno è in fase di progettazione e costruzione un qualcosa di importante. Credo si tratti di un’ottima idea. Ho sempre ritenuto il campionato under 20 poco funzionale alla crescita del giocatore. A 19 i ragazzi hanno bisogno di assaporare il mondo dei “grandi”. Passaggio a mio parere obbligato per la loro crescita. Non ho aspettative. Spero solo di riuscire a consegnare alla società il prossimo maggio dei ragazzi pronti a difendere la maglia biancorossa giocando con i più grandi, senza pagare alcun dazio. Benvenuto Leo!

ASD Laurenziana Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento