Lorenzo Dolfi, esperienza e punti al servizio dell’Amen SBA

L’ultimo innesto per l’Amen Scuola Basket Arezzo 2018/2019 è Lorenzo Dolfi, classe 1981, che nelle ultime stagioni ha militato nell’Oti Galli Terranuova. Dolfi è l’ultimo tassello pregiato del puzzle amaranto, cresciuto nelle giovanili della Fides Montevarchi dove ha debuttato in Serie B sotto la guida di coach Baggiani, ha poi vestito le maglie di Aprilia, Firenze, Rovereto e San Giovanni Valdarno seguendo poi il trasferimento del C.S. Alberto Galli a Terranuova dove ha ritrovato in panchina Stefano Baggiani e dove è stato avversario in campionato della SBA. Lorenzo Dolfi è un’ala che nell’ultimo campionato ha messo a referto 435 punti con una media di oltre 18 realizzati a partita, la sua miglior prestazione è stata in trasferta sul campo dell’US Livorno dove il nuovo acquisto amaranto ha segnato ben 36 punti. Il suo innesto permette così a coach Delia di poter avere in rosa un altro giocatore con importanti doti realizzative assieme al confermato Cutini ed al lituano Kirlys, in modo da poter sviluppare un gioco offensivo più frizzante rispetto alla stagione scorsa. Il commento del Presidente Mauro Castelli: “Sono molto soddisfatto dell’arrivo di Dolfi, è il giocatore che ci è mancato nelle ultime due stagioni, quello capace di abbinare alle doti offensive quell’esperienza necessaria per poter essere competitivi nei momenti decisivi della stagione”. Queste le dichiarazioni del neo arrivato in casa SBA: “Mi fa molto piacere arrivare qui alla SBA, mi ha colpito la voglia di vincere che tutti mi hanno trasmesso fin dal primo colloquio avuto. Spero sia una stagione positiva che possa regalare molte soddisfazioni a società e tifosi.” Lorenzo Dolfi nella sua stagione in maglia Amen indosserà la canotta amaranto numero 5.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento