Gesam Gas&Luca Lucca-Use Scotti Rosa 75-67

Finisce con una sconfitta la storica gara di esordio della Scotti nel campionato di A1. Nell'opening day del campionato al Pala Ruffini di Torino.
GESAM GAS&LUCE LUCCA Vaughn 25, Graves 10, Ravelli 3, Treffers 18, Gatti 16, Orazzo 3, Reggiani, Ngo Ndjock, Cibeca ne, Salvestrini ne. All. Serventi (ass. Staccini)
USE SCOTTI ROSA Madonna 6, Pochobradska 13, Brunelli 9, Huland 15, Mathias 14, Rosellini 3, Calamai 2, Chiabotto, Manetti ne, Narviciute 5, Lucchesini. All. Cioni (ass. Ferradini/Giusti)
Parziali: 20-17, 39-38 (19-21), 59-53 (20-15),
La squadra di Alessio Cioni lotta bene ma alla fine cede per 75-67 contro le 'cugine' di Lucca. Una sconfitta che ci sta e che comunque arriva dopo una sfida combattuta che le biancorosse vedono sfuggire solo nel finale, dopo aver quasi sempre rincorso ma con distanze molto ridotte. E' il duro impatto con la nuova realtà ma, al di là del ko, resta la sensazione di una squadra che lotta e che lo farà fino in fondo. Il primo, storico canestro nella massima serie è di una delle ultime arrivate, Madonna, che piazza la bomba dello 0-3 e, subito dopo, si presenta anche El Huland che mette il tiro pesante del 2-6. La mano biancorossa è calda e Brunelli, sempre dall'arco, mette l'8-11 di metà tempino. Lucca impatta a quota 13 e soprassa con Treffers andando poi a chiudere la prima frazione sul 20-17. Brunelli e due volte Mathias ristabiliscono l'equilibrio (23-23) ma Lucca allunga con la bomba di Gatti e con Vaughn (33-24) a cui replicano la Huland e la Brunelli: 33-28. La gara si fa avvincente con un botta e risposta fra le due squadre e la Scotti si riavvcina due volte, prima con la Rosellini e poi con la Narviciute, prima che Mathias pareggi sul 37-37. Huland sbaglia a una manciata di secondi la bomba del sorpasso e così al riposo si va sul 39-38. Si riparte e Pochobradska riporta avanti la Scotti sul 41-42 ma con un parziale di 9-0 Lucca prova ad allungare con decisione tanto che, sul 50-42, coach Cioni chiama timeout. La bomba della Pochobradska ridà ossigeno alle biancorosse che lottano pallone su pallone anche se Lucca torna sul più 7 che, con la bomba della Ravelli, diventa più 10: 56-46. Narviciute sbaglia, Cioni chiama timeout e mette dentro l'americana Mathias e, dopo il più 11 a firma Treffers, ecco la bomba di Madonna: 57-49. Della Huland è il 59-51 e, proprio a pochi secondi dalla sirena, Narviciute subisce fallo e mette i liberi del 59-53 con cui le squadre vanno all'ultimo stop, pronte a giocarsi la volata finale. Vaughn inaugura il parziale decisivo e subito ribatte la Huland con quattro punti: 60-58. La Scotti insegue Lucca che non molla, segnando con la Graves 4 punti (70-62) mentre ci sono errori della Pochobradska e di Madonna. Coach Cioni fa respirare Mathias e si affida a Narvicute ma la Treffers segna il libero del 71-62 a cui ribatte Pochobradska col canestro del meno 7: 71-64. Mancano 2 minuti e mezzo, Lucca chiama timeout per preparare la fase decisiva della partita. Gatti segna i liberi 73-64, sul fronte opposto Mathias sbaglia ma lo fa anche Lucca. La situazione non cambia ma la Scotti sbaglia troppo mentre Lucca amministra con maggiore esperienza segnando con Gatti i liberi della sicurezza ed andando a vincere. E domenica alle 18 esordio casalingo al Pala Sammontana contro Napoli.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento