INEOS Rosignano vince lo scontro al vertice e rimane capolista

Una sequenza di “triple” nel finale consente ai biancoblù di superare l’ Us Livorno.
INEOS ROSIGNANO 65
US LIVORNO BASKET 57
Parziali : 14-17; 19-10; 14-15; 18-15
Arbitri : Giustarini e Muntean di Grosseto
Tre su Tre per il Sei Rose Basket Rosignano in questo straordinario avvio di campionato. La formazione solvayna vince il big match con l’ Us Livorno Basket, lo scontro tra capoliste che caratterizzava la terza giornata del girone di andata del campionato di Promozione. Una partita che si è rivelata molto difficile come era nelle previsioni della vigilia con gli ospiti che hanno messo in campo tanta fisicità ed esperienza e i giocatori solvayni che hanno dovuto spremere fino ad ogni più piccola stilla di energia per arginare la forza fisica degli avversari nelle battaglie sotto canestro. Esattamente come nel match di apertura di quindici giorni prima con il Ponsacco, la chiave per vincere è stata la precisione al tiro da tre punti che ha caratterizzato la seconda parte della gara dei “blues” capaci di mettere a segno una serie di tiri dall’arco contro i quali niente ha potuto la difesa di contenimento dei livornesi. La cronaca del match vede un Us Livorno più pronta all’uscita dai blocchi che rimane avanti nel punteggio per tutto il primo quarto. Il Sei Rose trova canestri importanti da Simone Venni e da Andrea Casella e rimane in quota alla prima sirena ( 14-17 ). Il secondo quarto vede un Sei Rose decisamente più ispirato trascinato da un Matteo Checchi impressionante per impatto fisico sul match. Il biondo all-around segna da tutte le posizioni e insieme a Gianmarco Campana da la scossa ad una squadra che segna quasi 20 punti in un quarto e va al riposo sul 33-27. L’inerzia del match rimane dalla parte dei padroni di casa per tutto il terzo quarto ma gli ospiti al 30’ sono ancora vicini: 47-42. Nell’ultimo quarto il Sei Rose prova ripetutamente a scappare ma l’ Us Livorno con solidità sotto canestro e tanta esperienza contiene ogni tentativo di fuga. Encomiabile tra i locali il lavoro di Casella, Arzilli e del solito Raugi sotto le plance che con grande spirito di sacrificio riescono a limitare i lunghi avversari. La truppa amaranto niente può sull’ultimo assalto che i rosignanesi piazzano a suon di “triple” con il top scorer Spadaccini ( 21 punti per lui ) e Andrea Scammacca letteralmente indemoniati che scavano un solco che porterà ad una meritatissima vittoria. Il prossimo impegno vedrà il Sei Rose viaggiare nuovamente in territorio pisano dove Domenica 4 Novembre alle ore 18 affronterà la Ies Sport Pisa.
Tabellino : Spadaccini 21, Campana 3, Caccia, Marabotti 1, Arzilli, Checchi 13, Scammacca 14, Raugi 3, La Placa , Casella 5, Venni 5, Golfarini. All. Montagnani Ass. Dari.

U.S.Basket Sei Rose Rosignano
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento