Inizio positivo nei campionati di eccellenza per l’u15 e u16 di Bancacras Vismederi Costone, entrambe vittoriose in trasferta
UNDER 15 ECCELLENZA
SBA AREZZO - COSTONE SIENA: 64-71
Parziali: 20-14, 32-31, 52-45
BANCACRAS VISMEDERI COSTONE SIENA: Caniglia 3, Tognazzi 17, Dallai 7, Piattelli 20, De Martino 14, Senerchia 8, Malena 2, Nannetti, Trezzi, Maggiorelli, Grazzini. All. Armellini
Vittoria decisamente poco convincente per l'U15 all'esordio nel Campionato di Eccellenza. Un'infinità di palle perse, la maggior parte banali, unite ad un atteggiamento decisamente troppo soft, permettono ad Arezzo di restare sempre avanti nel corso del match, arrivando anche a +10 a 6' dalla fine. Ma qui i gialloverdi sono bravi a serrare i ranghi e a gestire finalmente con lucidità gli attacchi, trovando prima l'aggancio e poi l'allungo definitivo con un parziale vincente di 12-26 che vale il match. Prossimo appuntamento, sabato in trasferta con la Pallacanestro Calenzano.
UNDER 16 ECCELLENZA
ABC CASTELFIORENTINO–COSTONE SIENA: 48-70 Parziali: 14-19, 27-34, 35-59
BANCACRAS VISMEDERI COSTONE SIENA: Di Leo 5, D’Aubert 2, Carpitella 24, Mariottini 7, Pacini 2, Paolini 3, Aiello 4, Picchi 13, Maggiorelli 6, Mottini 1, Pepi 3 All. Armellini
Vittoria all'esordio per l'U16 che nonostante diversi blackout nel corso del match riesce sempre a mantenere la testa avanti, vincendo tutti i parziali di gioco. Inizio troppo soft, corretto da una buona reazione che permette di raggiungere la prima sirena in vantaggio e mantenere 7 lunghezze di margine all'intervallo lungo. Nel secondo tempo l'approccio è ben diverso e permette di scavare subito il solco che verrà gestito comodamente sino al termine. Prossimo appuntamento al PalaOrlandi domenica 14 ottobre ore 11 contro il Don Bosco Livorno.

Roberto Rosa
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento