La Blukart vede "quota 100" e si prende i primi due punti della stagione

Virtus Siena - BLUKART Etrusca San Miniato 59 - 100
Virtus: Pucci 8, Bianchi, Simeoli 4, Baldinotti ne, Olleia 14, Imbrò, Ndour ne, Gnecchi, Guilavogui ne, Nepi 14, Stepanovic 5, Orsini 14. All. Tozzi
Blukart: Apuzzo, Nasello 12, Mazzucchelli 14, Ciano 2, Benites 12, Regoli 2, Preti 16, Neri 8, Trentin 2, Capozio 10, Lasagni 19, Magini 3. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti
Parziali: 11 - 24, 28 - 46, 41 - 73, 59 - 100
Arbitri: Francesco Venturini di Lucca e Igor Giustarini di Grosseto
Prova sontuosa dell'Etrusca, che vince e convince sul campo della neopromossa Virtus Siena, alla fine di una gara sempre condotta. Pronti via e i ragazzi di coach Barsotti volano subito sullo 0 a 11, con le bombe di Preti, Mazzucchelli e Lasagni. Siena prova a reagire, ma la prima frazione è un monologo di San Miniato, che guida la gara con 13 punti di vantaggio, nonostante i problemi di falli. L'Etrusca riesce a tenere il ritmo alto anche nella seconda frazione, con la panchina che riesce a mantenere il livello del gioco, con le prove solide di Capozio, Benites e Neri. All'intervallo lungo il tabellone vede gli ospiti avanti di 18 lunghezze, sul 28 a 46. I padroni di casa non riescono a reagire nella seconda parte di gara, nonostante la prova tenace di Nepi e Olleia, ma la Blukart continua a segnare a ripetizione, con precisione chirurgica da tre punti, con 13 su 24 a fine gara, e con difese arcigne, che obbligano i senesi ad errori e percentuali basse. Tutta la seconda parte di gara è un monologo degli ospiti, che portano sei elementi in doppia cifra, con Lasagni top scorer dell'incontro con 19 punti sul tabellino. L'Etrusca può quindi festeggiare una bella e importante vittoria, ottenuta di autorità su un campo difficile, di fronte ad una bella cornice di pubblico, con tanti sanminiatesi accorsi a Siena per regalare il primo meritato applauso ai loro beniamini. "Sono molto contento per i ragazzi, che si meritavano questa prestazione, dopo più di un mese di grande lavoro e impegno" le parole di coach Federico Barsotti a fine gara "Mi è piaciuto vedere un gruppo coeso, che ha saputo imporsi con autorità e ha saputo reagire alle difficoltà di questa prima parte di stagione, a partire dalla più grave, l'infortunio di Morciano. Ho visto fiducia nelle regole che abbiamo allenato in queste settimane e grande entusiasmo. Questo entusiasmo dobbiamo coltivarlo, ma non ci deve far perdere di vista il nostro percorso di crescita, che è solo all'inizio e deve essere costante. Già la prossima settimana avremo di fronte un test difficile, contro una squadra tra le favorite del girone e sarà tutta un'altra gara. Intanto ci prendiamo due punti importanti in una prova positiva sotto tanti aspetti, in un inizio di stagione che ci mette di fronte un calendario difficile, con ben quattro trasferte nelle prime sei partite.".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento