Lella Pistoia, esordio amaro in campionato

I ragazzi di coach Piperno, complici anche i guai fisici occorsi a a Spampani, Belotti e Manfra, devono alzare bandiera bianca a Pisa. Macigni e Bruni sono gli ultimi ad arrendersi Inizia con una sconfitta il campionato del Lella Pistoia, ko sul campo del Cus Pisa, che si impone per 73 a 60. Partita nata sin dalle prime battute sotto una cattiva stella per i biancoblù, con Spampani, Belotti e Manfra costretti a lasciare il campo per guai fisici. La squadra subisce il contraccolpo psicologico, senza riuscire a contenere il trio locale Siena (22 punti), Fiorindi (19), Scardigli (19), che mette a ferro e fuoco la difesa di coach Piperno. “Dovevamo fare decisamente meglio nella nostra metà campo, ma anche in attacco abbiamo sbagliato diversi canestri facili – il commento a fine gara dell’allenatore del Lella – Certo, non siamo stati nemmeno fortunati: è una sconfitta che rappresenta solo un episodio. In settimana analizzeremo cosa ha funzionato e cosa meno”. Sì, perché non tutto è da buttare. Nel terzo periodo infatti i pistoiesi, guidati da un ottimo Macigni (miglior marcatore dei suoi con 16 punti) abbozzano una reazione, provando a restare attaccati alla partita. Nell’ultimo quarto però la stanchezza si fa sentire, figlia di una condizione fisica ancora da migliorare e delle rotazioni corte, e a nulla servono le tre triple consecutive di Bruni.
CUS PISA – LELLA PISTOIA 73 – 60 (19-12; 37-28; 54-47)
LELLA PISTOIA: Zerini 1, Rettori ne, Pastore ne, Bruni 13, Gherardeschi 9, Belotti, Addisu ne, Benassai 4, Spampani 1, Manfra 10, Mancini 3, Macigni 16.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento