Piombino rialza la testa dopo il derby, battuto un coriaceo Montecatini

Rispettata le regola del fattore campo fra Piombino e Montecatini, ma al termine di una partita tiratissima
Piombino vince 74 a 70 conducendo a lungo la gara, ma senza mai riuscire a scrollarsi di dosso la migliore edizione di quest’anno dei termali in trasferta. L’esperienza dei lunghi piombinesi ha la meglio sui giovani emergenti pistoiesi, 43 a 31 i rimbalzi con 16 offensivi per i gialloblu, con Fratto a fare la parte del leone, 15 di cui 7 offensivi e Persico che ne prende 7 in totale. Rimbalzi che consentono molte seconde opportunità Procacci e compagni, spesso rudemente ed efficacemente fermati dalla difesa montecatinese, difesa che produce grazie alla sua intensità anche 16 palle perse dei piombinesi. Un po’ la difesa allungata di Montecatini, con Bolis e a turno con Galli a contrastare il play piombinese, facendogli perdere secondi preziosi, un po’ magari la tensione per l’importanza di questi due punti, fanno sì che per buona parte della gara i piombinesi siano costretti a non correre e a giocare con una difesa piazzata, come già fatto da Pavia, però come con i lombardi anche Montecatini nel finale paga questo dispendio di energie e Piombino ne approfitta per far sua la gara. Piombino in futuro dovrà anche stare attento a non avere quei cali di tensione che sui propri vantaggi hanno consentito più volte il rientro a Montecatini. Avvio favorevole a Piombino che con un paio di canestri di forza di Mazzantini va sul 6 a 2, Giorgi, uno dei migliori dei suoi, chiuderà con 15 punti, e Moretti dalla lunetta pareggiano subito, una bomba di Migliori, che sarà ben limitato dalla difesa gialloblu, dà il primo vantaggio a Montecatini a quasi metà quarto, risponde Procacci per il più 3 Golfo pochi minuti dopo, Galli prosegue col tiro dalla distanza ed è parità. Piombino che non è invece in serata nel tiro da tre, chiuderà con un modestissimo 4 su 22, cerca i suoi lunghi sotto le plance e Persico lo ripaga con un 2 + 1 del nuovo più 3. Iardella conferma il suo momento nero al tiro, specialmente in penetrazione e fallisce un paio di occasioni, Galli chiude dalla lunetta per il 18 a 17 a fine primo quarto. Nel secondo quarto con Persico chiamato fuori per due falli, entra Riva, che dà il suo contributo con un paio di buone soluzioni, una al rimbalzo offensivo e una con un piazzato, con dentro anche Bianchi, che sembra dare una scossa alla squadra 4 punti in avvio e una bomba dopo rimbalzo offensivo che, dopo il più 2 dei termali con Migliori, lancia i padroni di casa verso il più 7, massimo vantaggio che Piombino conserva fino a 2’20’’ dal termine, dove grazie anche a degli errori banali, Meini in transizione con la difesa che non lo guarda nemmeno, piazza una comoda bomba e Mazzantini che con 28’’ da giocare, anziché arrivare al termine dei 24’’ si prende un tiro, nemmeno dei migliori dopo 10’’ di possesso e sulla ripartenza Piombino subisce un'altra bomba da Bolis, parziale di 12 a 0 e si va al riposo lungo con Montecatini avanti 35 a 40. Si riparte con una bomba di Procacci, ma Meini e compagni rispondono e mantengono il vantaggio, allora il Golfo torna a giocarsi l’accoppiata Persico/Fratto, che con i loro canestri ribaltano la situazione riportando Piombino sul più 7. Ma dall’altra parte i più giovani Moretti e Maresca riducono lo svantaggio a meno 4 a fine quarto, sul 56 a 52. Nel quarto finale le due squadre partono contratte, si segna pochissimo e Piombino commette tre falli in poco più di un minuto, Montecatini torna a meno 2 con Maresca, Fratto e Persico riportano Piombino sul più 4, ma due missili consecutivi di Meini e Migliori, spaventano i tifosi piombinesi e riportano avanti gli ospiti, più 2 a metà quarto. Fratto, Iardella e Procacci riportano a più 4 il vantaggio a 3’ dal termine e una bomba di Mazzantini dà il più 7 a 2’20’’ dalla sirena. Piombino sembra poter controllare, ma la serataccia ai liberi (16 su 26), dà a Montecatini, che ricorre al fallo sistematico per tentare il recupero, l’ultima chances, Giorgi recupera una palla e in contropiede segna il meno tre , ma mancano solo 4’’, fallo sistematico su Mazzantini, che sbaglia il primo facendo calare il silenzio sul Palatenda, ma realizza il secondo e chiude il match con la vittoria dei gialloblu, che con questi due punti tornano nelle zone alte della classifica a soli due punti dalle prime. Buona prova di squadra dei gialloblu, da evidenziare la prova di Fratto con 17 punti, 15 rimbalzi, 2 stoppate e 3 assist, ora però lo aspettiamo anche in trasferta, bene anche Persico quasi perfetto al trio con 14 punti e 7 rimbalzi, Bianchi che come spesso fa , quando entra può spaccare il match, ma forse stasera ha rifutato qualche tiro di troppo da tre, incaponendosi in penetrazioni poco fruttuose (1 su 6), Procacci fra i più in forma , segna 10 punti con 5 assist, Mazzantini in crescita, 10 punti importante in avvio di gara e nel finale, Iardella soffre ancora del mal di canestro, ma un leone in difesa, recupera palloni e da sempre la scossa alla squadra quando è in campo, Pedroni stasera partita onesta senza lode ne infamia, non trova la sua specialità il tiro da tre, bene come abbiamo detto Riva nei pochi minuti giocati.
Solbat Basket Golfo Piombino - Montecatiniterme Basketball 74-70 (18-17, 17-23, 21-12, 18-18)
Solbat Basket Golfo Piombino: Francesco Fratto 17 (7/13, 0/2), Edoardo Persico 14 (5/6, 0/0), Alessandro Procacci 10 (2/5, 2/5), Saverio Mazzantini 10 (3/6, 1/4), Alessio Iardella 8 (1/4, 0/3), Camillo Bianchi 7 (1/6, 1/3), Edoardo Pedroni 4 (2/2, 0/4), Alessandro Riva 4 (2/2, 0/1), Niccolò Pistolesi 0 (0/0, 0/0), Tommaso Molteni 0 (0/0, 0/0), Tommaso Mezzacapo 0 (0/0, 0/0), Yuri Bazzano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 26 - Rimbalzi: 37 15 + 22 (Francesco Fratto 15) - Assist: 11 (Alessandro Procacci 5)
Montecatiniterme Basketball: Guido Meini 15 (2/6, 2/5), Gianluca Giorgi 15 (7/9, 0/1), Franco Migliori 11 (2/8, 2/4), Samuele Moretti 8 (2/5, 0/0), Edoardo Maresca 8 (2/4, 0/1), Alessio Bolis 7 (2/2, 1/3), Francesco Galli 6 (0/3, 1/1), Leonardo Cipriani 0 (0/0, 0/2), Gabriele Mucci 0 (0/0, 0/0), Sasha Pellegrini 0 (0/0, 0/0), Sene badara Alioune 0 (0/0, 0/0), Manuel Ciervo 0 (0/0, 0/0), Paolo Zanini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 25 - Rimbalzi: 28 5 + 23 (Guido Meini 7) - Assist: 11 (Guido Meini 7)

Stefano Stefanini
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento