SERIE B: Per la prima casalinga c’è Gessi Valsesia

La prima casalinga del campionato di serie B vede presentarsi sul parquet di Via Toscana la Gessi Valsesia. La formazione piemontese, ormai da anni stabilmente in questa categoria, non ha smentito la sua linea e anche in questa stagione si presenta al PalaPoggetti molto rinnovata. Il confermato coach Bolignano ha a disposizione una rosa con 7 giocatori nuovi e due innesti dal vivaio. L’uomo con maggiore esperienza tra i piemontesi è uno dei nuovi, la 27enne guardia Cernivani, proveniente da Porto S.Elpidio, mentre la “vecchia guardia” è formata dall’asse play—pivot con Quartuccio e Gloria. Altri nomi nuovi sono quelli delle ali Criconia, proveniente da Giulianova, Brigato, affrontato lo scorso anno in maglia Omegna, e Dessì, che arriva da Olginate. Oltre a loro sono a roster il giovane pivot Pisoni, un classe 2000 che sale dalla C Gold di Manerbio, la guardia Ambrosetti che arriva dal settore giovanile di Biella in A2, e Panzieri, ala dotata di buon tiro, da Valdiceppo. Perso il capitano e punto di riferimento, Gatti, la Gessi Valsesia proverà, come ha fatto con buoni risultati negli scorsi anni, a costruire una squadra in grado di raggiungere i playoff, puntando su grinta, talento e coesione. Nella prima giornata di campionato la Gessi Valsesia ha subito uno stop casalingo contro l’Use Empoli, per 62 — 76, mettendo in evidenza per quanto riguarda il punteggio Gloria, Dessì e Criconia. I rossoblù si presentano a questo esordio davanti al proprio pubblico con la consapevolezza di poter giocare alla pari con tutte le altre come dimostrato nello sfortunato esordio di sabato scorso a Omegna dove hanno comandato a lungo nel punteggio e reso la vita difficile ad una delle candidate alla promozione sino al termine della gara. In casa cecinese si è lavorato in settimana soprattutto alla ricerca della migliore circolazione di palla, per evitare le molte perse che insieme alla insufficiente percentuale ai liberi sono stati la causa principale della sconfitta nel turno scorso. Tornando a giocare sul proprio parquet il Basket Cecina ritrova anche il calore del suo pubblico che è stato molto importante nella cavalcata positiva del girone di ritorno dello scorso campionato, che ha portato alla conquista dei playoff, obiettivo che tutti i ragazzi e lo staff tecnico vogliono centrare anche quest’anno. Al PalaPoggetti la palla a due sarà alzata domenica 14 ottobre alle 18.00 con direttori di gara i signori Barbieri e Di Gennaro di Roma.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento