Una Sibe in gran spolvero schianta Pontedera (90 a 62) e firma la 300a vittoria della sua breve storia

I Dragons divertono i propri sostenitori che infiammano le Toscanini ed applaudono il ritiro della maglia N° 11 di capitan Corsi Alla sagra delle triple, la SIBE è più brava; dopo le 9 di metà gara i Dragons ne piazzano altre 5 per un totale di 14 che sicuramente è record di franchigia. Altro record raggiunto è quello delle 300 vittorie su 556 incontri, nei 18 campionati fin qui disputati dalla ancora giovane società pratese. La partita di domenica, che li opponeva la retrocessa Pontedera, ha visto fin da subito i lanieri, partire di gran carriera, anche per onorare le nuove bellissime monture che oltre al drago ed allo sponsor mettono in risalto lo skyline di Prato, segno evidente dello stretto legame colla città. Gara in discesa anche se all'inizio, grazie alle triple, ben 5 nel quarto, i pisani provavano a rimanere in scia. Ma 9 di Danesi, 6 di Fontani e poi le iniziative di Taiti, Staino e Pinna, anche 14 rimbalzi per l'ala cagliaritana, davano già un vantaggio abbastanza ragguardevole, 29 a 17, al primo intervallo. La squadra di coach Tonti cercava con i suoi talentuosi giovani di non far scappare i padroni di casa, sospinti da un tifo calorosissimo. Gorini e Puccioni mettevano dei buoni canestri, ma ancora due triple di Biscardi ed una a testa di Smecca e Staino, tenevano invariato il gap (48 a 36) all'intervallo lungo, quando c'era spazio per ossequiare Jacopo Corsi con il ritiro della maglia numero 11 e omaggiare il Sindaco Biffoni, presente alla gara, della maglia della nuova montura casalinga , dopo che alla megafesta del venerdì precedente al Keller, quella da trasferta era stata consegnata al Vicesindaco Simone Faggi Alla ripresa coach Pinelli chiede ai suoi lo sforzo per dare la spallata decisiva. E i Dragons non si sono fatti pregare ed in un amen hanno portato il gap a più 20 con Taiti e Pinna califfi in area, Danesi ad orchestrare e colpire da fuori e dalla linea della carità. La difesa alzava la saracinesca concedendo agli avversari la miseria di 6 punti ed il periodo si chiudeva sul 68 a 42. Stesso cliché nell'ultimo parziale con la SIBE che badava a controllare le incredibili giocate di Izio Giusti, 46 anni e non sentirli. Il talento livornese, passato anche in serie A, applaudito anche dai supporter della Dragonsfamily, sfornava assit per Puccioni, Gorini e Doveri, e così Pontedera non mollava del tutto nonostante le conclusioni di Sangermano, Smecca, Fontani e Danesi. Ultimi minuti e spazio a tutti i giovani. In campo guidati dal più “vecchio” Sangermano, i 19enni Lancisi e Guarducci, e i 17enni Saccenti e Marini, con il primo che piazzava dai 6,75 i suoi primi punti in prima squadra ed il secondo, diventato il Dragons numero 101, ha realizzato un canestro proprio all'esordio. Il finale 90 a 62 lancia Prato in testa alla classifica con 4 punti e 50 di differenza canestri, ma in casa SIBE non si esaltano più di tanto e tutte le energie sono già rivolte alla gara di sabato 20 quando i Dragons dovranno far visita all'US Brusa Livorno nell'inospitale PalaCosmelli. La dirigenza comunica anche che continua la vendita a prezzi concorrenziali, dei rimanenti abbonamenti per i quali ci si può rivolgere ai numeri 346/2493465 (Stefano) e 328/9687655 (Gabriele). TV Prato trasmetterà la telecronaca di SIBE vs Juve Pontedera martedì 16 ottobre alle alle 23,50 e mercoledì 16 maggio alle 15,20 sul canale principale (74 del Digitale Terrestre), oltre a svariate repliche in tutta la settimana su TVPratoSport1 (212 DT) a partire da mercoledì 17 in prima serata alle 21, poi giovedì alle 16 e venerdì 19 ottobre alle 17,30.
SIBE PRATO vs JUVE PONTEDERA 90 a 62 (29/17 – 48/33 – 68/42)
Dragons: Danesi 19, Biscardi 6, Saccenti 3, Staino 7, Sangermano 4, Fontani 19, Lancisi, Guarducci, Smecca 6, Pinna 9; marini 2, Taiti 15; Allenatore Pinelli, assistenti: Fusi e Parretti.
Pontedera: Puccioni14, Meucci 5, Lucchesi, Cascone NE, Giusti Izio 9, Gorini 16, Barsotti NE, Martini 3, Pellegrini NE, Doveri 12, Giusti Matteo NE, Gasperini 3; Allenatore Tonti
Arbitri: De Luca di Siena e Sposito di Livorno

Pallacanestro 2000 Prato
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento