A San Vincenzo arriva la cinquina: Abc Solettificio Manetti ancora a segno

L’Abc Solettificio Manetti espugna San Vincenzo 52-74 e mantiene la vetta.
Dopo il poker arriva la cinquina, ma l’essenza non cambia: l’Abc Solettificio Manetti espugna il parquet del Basket San Vincenzo per 52-74, mantiene la propria imbattibilità e difende il primo posto in classifica insieme al Pino Dragons. Un’Abc che dunque continua a vincere e convincere anche lontano dal PalaBetti e che ritrova finalmente Yuri Verdiani, tornato in campo dopo un mese di stop. Una vittoria giunta al termine di un match sempre in controllo in cui Paolo Betti ha dato ampio spazio a tutti gli uomini a sua disposizione, facendo esordire anche il giovane Vittorio Castellacci, classe 2002. L’Abc, infatti, ha messo le cose in chiaro fin dalla palla a due amministrando con grande autorità e autorevolezza tutti i quaranta minuti di gioco, e la squadra dell’atteso ex Andrea Innocenti non ha potuto far altro che rincorrere.
Quintetti.
San Vincenzo: Innocenti, Bini, Gabellieri, Marmugi, Franceschini.
Abc: Belli, Terrosi, Zani, Tozzi, Verdiani.
L’Abc vuol mettere le cose in chiaro fin dall’avvio e lo dimostra impattando dalla lunga distanza con Belli seguito da un ritrovato Verdiani che fa 2/2 dalla lunetta per lo 0-5. Zani mette la firma sulla doppia cifra di vantaggio (2-12), con i locali che nei primi quattro minuti trovano il solo canestro di Gabellieri. Franceschini e l’ex Innocenti provano a tenere in scia la squadra di casa (8-14), ma Daly ristabilisce ben presto il +10 (8-18) finchè Verdiani chiude la frazione sul +12 (8-20). Giovani e Marmugi inaugurano il secondo quarto a suon di triple per il -6 locale (14-20), ma la risposta castellana dall’arco arriva puntuale con Daly per il 14-23. San Vincenzo prova a tenere botta con Bini e Marmugi (21-29), ma Terrosi dalla lunga distanza riporta prepotentemente i gialloblu a +13 (21-34). Negli ultimi quattro minuti prima del riposo lungo i padroni di casa toccano il -8 con Franceschini (26-34), poi ci pensano Zani e Belli a mandare tutti negli spogliatoi sul 26-39. Al rientro la musica non cambia. I ragazzi di Paolo Betti sono bravi ad amministrare il vantaggio e Tozzi a metà frazione infila il +15 (33-48 che poi diventerà 35-50). Innocenti e compagni provano a rispondere, ma l’Abc non ne vuol sapere di abbassare il ritmo e Cantini va a referto dalla lunetta per il +18 (37-55) quando mancano gli ultimi due giri di lancette alla terza sirena, che arriva puntuale sul 40-58. La doppia tripla di Verdiani e Zani in apertura della quarta frazione vale il 40-64 che di fatto fa partire i titoli di coda. I locali provano a controbattere, ma Ticciati al 35′ infila il 45-70 e negli ultimi cinque minuti si gioca ormai soltanto per le statistiche. Così Paolo Betti può permettersi di far esordire un altro giovane talento castellano e Vittorio Castellacci assapora il debutto in C Gold. Finisce 52-74: la cinquina è servita, e l’Abc resta al comando.
BASKET SAN VINCENZO – ABC CASTELFIORENTINO 52-74
Parziali: 8-20; 26-39 (18-19); 40-58 (14-19); 52-74 (12-16)
Basket San Vincenzo: Bini 8, Franceschini 4, Gabellieri 12, Innocenti 5, Marmugi 9, Agostini 5, Giannini, Giovani 5, Macchia 4, Quagli, Staccioli. All. Mori. Ass. Mostardi.
Abc Solettificio Manetti: Zani 14, Tozzi 18, Terrosi 5, Verdiani 17, Belli 6, Flotta 4, Daly 5, Ticciati 2, Cantini 3, Calamassi, Castellacci, Delli Carri. All. Betti. Ass. Manetti, Lazzeretti.
Arbitri: Luchi di Prato, Solfanelli di Livorno.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento