Basket Golfo all’esame trasferta

Vincere in trasferta non è mai facile e il Basket Golfo conferma questa tendenza
E’ presto per giudicare il comportamento fuori casa della squadra in questo campionato, però stride all’occhio di chi vede, la differenza fra le belle vittorie in casa e le due brutte sconfitte esterne, arrivate con due squadre che, magari poi ci smentiranno, non dovrebbero essere fra le primissime della classe. Mal comune mezzo gaudio, non è un problema di questa squadra in particolare, ma lo è sempre stato per tutte le nostre formazioni in questi anni in B. Unica eccezione la formazione con Venucci e Gigena, quella del 2015/16 che ottenne ben 9 successi in trasferta, risultato ottimo anche se visto al netto delle due vittorie con le squadre materasso del girone Trecate e Cus Torino, con quei risultati i gialloblu ottennero il miglior piazzamento in serie B nella storia della società, quinto posto con 38 punti. Negli altri anni le vittorie esterne furono 2 per la squadra di Iannilli, 3 per quella con Marmugi e nel 2016/17 l’ultima di Padovano si chiuse con 5. Al primo anno con coach Andreazza il risultato è stato buono, 6 vittorie, che hanno portato al quinto posto finale con 36 punti. Unico neo, le vittorie sono arrivate tutte con le squadre che hanno chiuso agli ultimi sei posti, nessun successo sui campi delle migliori, dove abbiamo subito spesso pesanti passivi. Certo quello di Vigevano è un test molto difficile, ma è anche vero che è un grande occasione per ottenere quel successo di prestigio in trasferta mancato nella precedente stagione.
Piombino arriva all'appuntamento con la squadra in buone condizioni fisiche e rasserenato dalla vittoria di Montecatini, dopo la cocente delusione del derby.
I nostri avversari, Vigevano sono una squadra di grandi tradizioni, molti anni in A2, un pubblico appassionato, numeroso e caldissimo, fin qui conferma l’imbattibilità del suo campo, con tre vittorie, seppur molto sofferte in special modo con Empoli (+2) e con la Sangio (+2 e doppio overtime), come abbiamo già scritto, imbattibilità che dura da un anno e mezzo, questo è ciò che aspetta il Basket Golfo. Squadra che ruota tutti e dieci i componenti del roster, il nono giocatore gioca quasi 10’ di media ed il decimo, sempre presente in campo nelle prime 5 partite, ne gioca 7’ di media. Il miglior marcatore della squadra è Patrizio Verri con 14.4 di media con un buon 32% da tre (oltre 6 tiri di media), segue l’espertissimo ed ancora efficace Benzoni, con 11.4 e col 39% da tre, con lo stesso numero di tiri di Verri, per lui anche 7.4 rimbalzi di media. Sfiorano la doppia cifra altre due colonne portanti di questa Vigevano, il play Panzini col 39% da tre e 4.6 assist e il lungo Birindelli che aggiunge anche 6.6 rimbalzi. Bene da tre anche Minoli (33%) e Ferri (30%), temibile da sotto Petrosino che nei pochi minuti giocati si segnala per un 78% da due. Squadra fra le più fallose (23.4 di media), seconda squadra per numero di tiri da tre (28), fra le migliori per il più basso numero di palle perse (10.4) e per gli assist (14.6). Segna 72 punti di media e ne subisce 73, al tiro ha il 45% da due, il 31% da tre ed il 69% ai liberi.
Per approfondimenti sui giocatori di Vigevano

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento