Il Drago e La Fornace si spenge nel finale 50-44

NAMED SGV: Baggiani 9, Campagnano 8, Bidini 4, Nannini 10, Innocenti 9, Frosali 9, Ermini 1, Casucci, Argenti ne, Scalpellini ne, Giardini ne. All. Piccioli
IL DRAGO E LA FORNACE COSTONE SIENA: Bonaccini 6, Oliva 4, Renzoni 3, Barbucci 15, Dragoni, Nardi 1, Riccobono 9, Malquori 5, Bastianoni 1, Sardelli ne, Pastorelli ne, Corbini ne. All. Fattorini
ARBITRI: Daniele e Luciano Puocci
Parziali: 17-5, 19-19, 29-36
Con un’ultima frazione tutta di marca Named, il Drago e la Fornace vede svanire l’impresa di portare via da S.Giovanni V.no i 2 punti in palio. Un vero peccato perché fino al 30’ le ragazze di David Fattorini si erano ben comportate, mettendo sotto le padrone di casa che dopo un buon inizio di gara, si sono completamente spente nella 2^ frazione, dove le senesi hanno difeso alla morte, concedendo solo 2 punti alle avversarie, e facendo male in attacco con la solita Barbucci. Anche dopo l’intervallo, le senesi sono apparse padrone della situazione, allungando nei confronti delle avversarie che lamentavano un ritardo di 7 lunghezze alla 3^ sirena. Poi ecco che la Named nell’ultimo periodo alza la voce e il ritmo, straripando con un parziale di 21-8 che praticamente condanna la squadra costoniana, esaltando le qualità delle ragazze di Piccioli.

R.R.
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento