Il Golfo sale al quarto posto

Vittoria facilissima per i gialloblu contro un Domodossola decimato dalle assenze
Basket Golfo missione compiuta, sfruttati appieno i due turni favorevoli e portato a casa i 4 punti che portano i gialloblu a due punti dal terzo posto e a quattro dalle prime. Raccontare di questa partita con Domodossola non è facile, troppo il divario fra le due squadre nelle condizioni attuali, infatti nonostante Piombino scontasse un’assenza pesantissima, quella di Fratto e avesse Iardella con qualche problema di salute, giocherà solo 8’, quelle in casa Domo erano numerose e pesanti, fuori Serroni, Tempestini, D’Andrea e Di Meco, tutto il reparto lunghi e tre titolari. I ragazzi di coach Valli sono comunque da applaudire per la generosità con cui nonostante tutto ci hanno provato. Con Bianchi in quintetto al posto di Fratto la partita, dopo il 2 a 0 di Avanzini e il 4 a 3 firmato da Tommei, ultimo vantaggio degli ospiti, prende la via dei gialloblu e dopo 4’ il vantaggio è già di più 11, Bianchi è il mattatore di questo primo allungo con 7 punti, a cui si aggiunge la bomba di Pedroni e due centri di Persico, che senza centimetri adeguati a contrastarlo fa cosa vuole, deliziando anche i tifosi con una prepotente schiacciata. Il vantaggio sale fino al più 15, con le bombe di Procacci, quasi infallibile nel quarto (2 su 3), Persico è immarcabile e il parziale si chiude con un perentorio 31 a 17. L’inconsistenza degli avversari è tale che Piombino fa fatica nel secondo quarto a mantenere alta la concentrazione, concedendosi molti errori difensivi, fra cui quello di lasciare spazio a Tommei, unica arma letale rimasta a Domodossola, l’ex Montecatini chiuderà il secondo quarto con 20 punti e 5 su 9 da tre. Grazie a due su bombe In avvio Domodossola si porta fino ameno 7, ma Iardella la ricaccia a meno 13 con un tre più uno e un canestro in penetrazione, Piombino però non riesce a chiuderla e solo grazie ad un Procacci in versione bomber (ancora 2 su 3 da tre dalla distanza) e ai canestri di Riva, mantiene il vantaggio sul più 13 a metà gara. Un paio di canestri di Avanzini danno il meno 9 in apertura di terzo, ma stavolta è Mazzantini dalla distanza a ricacciare indietro Domo e nel finale di quarto Piombino riesce finalmente a creare un divario di sicurezza, arrivando fino al più 23 e chiudendo sul 77 a 58. Nel quarto finale coach Andreazza che già aveva dati spazio ai suoi giovani, col vantaggio che sale ancora, mette in campo negli ultimi 5’ una sorta di under 18, con Molteni (99), Bazzano (98), Pistolesi (2000) Carpitelli (2002) e Mezzacapo (2001), i giovanissimi gialloblu dopo qualche iniziale titubanza, nel finale segnano e fanno divertire il pubblico, con i tifosi che continuano a cantare loro cori d’incitamento e il ragazzo del 2002 Nikola Carpitelli si prende la sua giornata di gloria, dopo aver sbagliato il suo primo libero, segna il secondo, segna in penetrazione e piazza una bomba che fa infiammare il pubblico, la partita finisce sul 98 a 76, col terzo successo consecutivo per il Basket Golfo.
Solbat Basket Golfo Piombino - Vinavil-Cipir Domodossola 98-76 (31-17, 22-23, 24-16, 21-20)
Solbat Basket Golfo Piombino: Edoardo Persico 18 (7/12, 0/0), Camillo Bianchi 16 (5/6, 1/4), Alessandro Procacci 16 (2/7, 4/6), Edoardo Pedroni 12 (3/7, 2/3), Alessandro Riva 10 (4/7, 0/2), Saverio Mazzantini 8 (1/5, 1/3), Alessio Iardella 8 (2/3, 1/3), Nicola Carpitelli 6 (1/2, 1/1), Tommaso Molteni 4 (2/4, 0/0), Yuri Bazzano 0 (0/0, 0/0), Niccolò Pistolesi 0 (0/0, 0/0), Tommaso Mezzacapo 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 17 - Rimbalzi: 40 14 + 26 (Edoardo Persico 12) - Assist: 17 (Tommaso Molteni 4)
Vinavil-Cipir Domodossola: Andrea Tommei 29 (2/5, 7/15), Riccardo Ballabio 16 (4/7, 0/2), Patrick Avanzini 13 (5/6, 1/2), Alin ionut Zaharie 10 (3/9, 0/2), Riccardo Rovere 6 (1/4, 1/6), Klaudio Patani 2 (1/2, 0/0), Paolo Bellia 0 (0/0, 0/1), Manuel Di meco 0 (0/0, 0/0), Tommaso Tempestini 0 (0/0, 0/0), Giorgio Guaglio 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 21 - Rimbalzi: 28 4 + 24 (Riccardo Rovere 8) - Assist: 8 (Riccardo Ballabio 4)

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento