Lella Pistoia, primo hurrà in casa: Calcinaia alza bandiera bianca

Successo di prestigio per il Lella Pistoia, che si sblocca all’Auditorium. Decisivo il trio Bruni-Manfra-Macigni. Coach Piperno esalta i suoi: «Una prova superlativa» Al terzo tentativo il Lella Pistoia riesce nell’impresa di “espugnare” l’Auditorium. Primo successo fra le mura amiche di questo campionato per i biancoblù, che mandano al tappeto Calcinaia, una delle formazioni più accreditate per il salto di categoria. Una vittoria di prestigio per i ragazzi di coach Alessandro Piperno, fortemente voluta e meritata, visto che per lunghi tratti della gara i padroni di casa hanno comandato nel punteggio. «Abbiamo davvero dato tutto – chiosa a fine gara “Pipe” – Una prova superlativa da parte dei miei per intelligenza e intensità. Ma questo non può che rappresentare un punto di partenza: la testa è già alla trasferta di mercoledì a Viareggio». La mentalità è quella giusta. Non a caso, l’allenatore pistoiese è riuscito a caricare ulteriormente una squadra già arrabbiata di suo per la sconfitta bruciante nel derby con Chiesina. Il Lella parte bene con un ispiratissimo Manfra: l’ala classe ’97 è un rebus irrisolvibile per la difesa di coach Giuntoli. I viaggianti però reggono l’urto con gli otto punti di Turchi. Nella seconda frazione l’attacco locale si inceppa e Calcinaia ne approfitta per mettere la testa avanti. E’ ancora Turchi a far malissimo al Lella Pistoia, che nella metà campo offensiva si aggrappa a Macigni (miglior marcatore dell’incontro con 17 punti, ndr). All’intervallo la partita è quasi in perfetto equilibrio sul 30-31: un ottimo affare per Zerini e compagni viste le difficoltà. Il secondo tempo si apre con due canestri consecutivi di Manfra, seguiti dai primi punti di Bruni e Belotti. Il play biancoblù infila tre bombe nel quarto che regalano ai suoi il +4 a dieci minuti dalla sirena finale. I padroni di casa annullano Turchi e così Calcinaia trova in Andrea Dal Canto la sua maggior risorsa offensiva. Macigni tiene saldamente in vantaggio il Lella Pistoia, ma il sigillo sul successo lo mettono pure Gherardeschi e Spampani che infrangono definitivamente i sogni di gloria dei pisani.
LELLA PISTOIA – CALCINAIA 74 – 62 (18-14; 30-31; 50-47)
LELLA: Zerini 2, Rettori ne, Bruni 15, Gherardeschi 8, Belotti 6, Addisu, Benassai, Spampani 11, Salute, Manfra 14, Mancini, Macigni 17. All. Piperno.
CALCINAIA: Toni 2, Dal Canto A. 12, Caprioli 3, Dal Canto F. 3, Raimo 10, Turchi 16, Pantani, Lorenzi 3, Baldi, Nelli 8, Azzolini. All. Giuntoli.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento