PROMOZIONE: Dukes Basket Sansepolcro vs Valle Mugnone. Quinta vittoria e la Dukes vola

Record di vittorie stagionale per il girone (5 di fila) che neanche la capolista può vantare. Oggi al Palasport di Sansepolcro arriva la coinquilina del terzo posto che nella graduatoria ufficiale è terza da sola. Quel Vallemugnone che ha sorpreso tutti in questo inizio di stagione vincendo già 4 volte. Il recente passato racconta che solo 2 anni fa l’incrocio a Sansepolcro porto 2 punti ai ragazzi di Mameli stravincendo la sfida con oltre 25 punti di scarto ed il solito Butini sugli scudi. Passano gli anni e la storia si ripete. La vittoria assume connotati preoccupanti per il campionato. Se il valore della terza in classifica è questo la Dukes può veramente sognare. Ma lo avevamo detto dopo le due sconfitte di inizio campionato che il “work in progress” della Dukes avrebbe dato non poche soddisfazioni ai propri tifosi, si vedeva nonostante le sconfitte. Veniamo alla gara. 2 minuti e Vallemugnone ruggisce con un 5-2 niente male che fa capire che forse sono venuti per vincere anche qua. La Dukes si scuote e impronta una difesa impressionante che mette alle corde gli avversari con un perentorio parziale di 17-1, con cui (19-6) si va al secondo quarto. Sicuramente più equilibrato, la Dukes rifiata un attimo senza abbassare la guardia, ma non decolla. Dopo il riposo lungo, Mameli ci spiegherà prima o poi cosa gli dice ai suoi ragazzi nello spogliatoio, ancora una prestazione schiacciasassi (parziale 18-4) che piega definitivamente le gambe ai fiorentini. L’ultima frazione i bianconeri di casa impongono ulteriori 8 punti di stacco al Vallemugnone che chiude tornando sulla terra e lasciando il passo ai ragazzi di Mameli, che in concomitanza della sconfitta di Reggello in casa con Arezzo, si gode il secondo posto assoluto dietro l’inarrestabile San Giobbe Chiusi ma solo 2 punti sotto Oggi è la trentesima partita in casa dell’era Mameli per cui un bel traguardo per il coach che la festeggia con una vittoria molto convincente. Alcune cifre dei protagonisti: Mazzini entra per far rifiatare a turno Butini e Spillantini e si va valere sotto canestro con 2 rimbalzi in 9 minuti giocati. Spillantini firma l’ennesima prestazione da leader con 27 punti 5 rimb. e 5 assist, oltre a 38 minuti di rara intensità, fino all’ultimo secondo. Nocentini sfora le 10 palle recuperate 9 punti e 100% dalla lunetta, Cirignoni tutto fare (5 punti, 9 Rimb, 3 assit, 4 p.r.) un anima indemoniata, Monsignori reduce dall’infortunio della scora settimana da un contributo pesantissimo con i suoi 13 minuti (4 punti, 2 Rimb. 2 p.r.) una sicurezza, Allegrini (solo 3 punti) ma dalle sue mani sapienti sa far girare la squadra come pochi, Butini parte così così ma si sa che tanto prima o poi arriva e come 2 anni fa regala agli amici fiorentini 16 punti da portare a casa (3 triple, 6 rimbalzi e 4 p.r. di cui una che da vita ad un suo contropiede d’altri tempi). Esce stremato tra gli applausi. Ed in fine Ortolani che anche oggi lascia un’ impronta indelebile su una partita che comunque non facile. Lotta con i più grandi e grossi, si fa valere in ogni parte del campo, sbaglia anche ma rimedia in maniera eccellente offrendo spunti di basket tutti suoi. Per lui 9 punti, 3 rimb. 8 p.r. e 9 assist, una furia. Un Mameli apparentemente rilassato a fine gara ci confesserà che questa squadra ha un gioco e un’anima e che questi ragazzi sono l’orgoglio di una città intera.
DUKES – VALLEMUGNONE 73-41 (17-06) (35-25) (53-29)
MAZZINI, SPILLANTINI 27, NOCENTINI 9, GAGGIOTTINI, CIRIGNONI 5, MONSIGNORI 4, PENNACCHINI, BUTINI 16, ORTOLANI 9, ALLEGRINI 3

Dukes Basket Sansepolcro
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento