RR Retail Galli San Giovanni, Viviana Giordano si presenta

Arrivata da pochi giorni, Viviana Giordano ha debuttato nel migliore dei modi in maglia RR Retail nello spettacolare match contro Selargius. Ecco le sue prime impressioni circa la nuova avventura in questa intervista con cui si presenta ai tifosi sangiovannesi. Viviana, iniziamo dalla partita di sabato. Che emozioni hai provato nel tornare a giocare un match ufficiale dopo un anno? Di certo ritornare in campo dopo un anno di stop è stato davvero emozionante. Le sensazioni sono state contrastanti, perché c'era l'emozione di tornare a giocare e di farlo con una nuova squadra, ma anche la difficoltà di entrare in corsa in un gruppo che sta già lavorando insieme da mesi. Comunque è stato molto bello. E poi non poteva iniziare meglio di così, visto come è andata la partita Cominciare subito con una vittoria è sempre importante. Ho giocato 8 minuti ma spero di poter dare un apporto sempre maggiore. MI è molto piaciuto l'atteggiamento della squadra, anche se si tratta di un gruppo giovane, mi hanno molto colpito la grinta e il cuore che ci hanno messo le mie compagne, perché non sono qualità facili da trovare. Poi ovviamente c'è sempre da migliorare, ma sono sicura che con il lavoro settimanale andrà sempre meglio. Com'è nata la possibilità di giocare a San Giovanni e cosa ti ha convinto ad accettare? L'occasione si è presentata dieci giorni fa. È stato tutto molto veloce. Ho accettato perché volevo mettermi in gioco e questa era l'occasione migliore. Parlare con lo staff e con patron Argirò mi ha trasmesso molto entusiasmo, sapevano che avrei potuto dare molto alla squadra. Così dopo un provino per verificare la condizione fisica dopo i due infortuni è iniziata questa nuova avventura. Quali sono le prime impressioni sulla squadra e sull'ambiente che hai trovato? Vedo un bel gruppo giovane, che sicuramente ha tanta voglia di fare, grinta e cuore. Per quanto riguarda la città è molto piccola, ma comunque siamo a mezz'ora da Firenze. In ogni modo siamo qua per giocare, l'importante è fare bene in campo e che ci siano un bel gruppo e una bella squadra. I tifosi ti hanno potuto vedere all'opera per qualche minuto già sabato, in ogni modo come presenteresti a loro le tue caratteristiche? Credo di essere una giocatrice molto grintosa e quindi adatta a questo gruppo, in particolare mi piace un gioco veloce, perciò con una squadra così posso trovarmi bene. I tifosi hanno visto poco di me in otto minuti perché devo prendere ancora il ritmo partita, al momento ancora sono un po' con il freno a mano tirato, ma spero di sbloccarmi al più presto. Cosa ti ha spinto a non arrenderti e a tornare a giocare dopo due infortuni gravi come quelli che hai subito? Ho avuto un infortunio dopo l'altro e a darmi la forza di andare avanti è stata la voglia di non mollare e di dimostrare che nonostante tutto la mia forza di volontà era più forte degli ostacoli. Ho una grande passione per questo sport, non mi arrendo facilmente, devo essere io a decidere quando fermarmi e non la sfortuna. Prima di arrivare a San Giovanni avevi seguito l'inizio del campionato? Che ruolo pensi potrà recitare RR Retail? Sì, avevo seguito il campionato nelle prime giornate perché speravo che qualche squadra potesse chiamarmi. Quello che cercavo era una società che avesse un progetto, ambizione e uno staff organizzato con il quale lavorare al meglio. A San Giovanni ho trovato queste certezze.

Matteo Romanelli
Ufficio Stampa RR Retail Galli San Giovanni
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento