Sconfitta a testa alta per l’Ottica Bracci Follonica

Niente punti per l'Ottica Bracci Follonica dal campo di Volterra, ma la conferma che il gruppo c’è e sta crescendo
VOLTERRA - OTTICA BRACCI FOLLONICA 68 - 61
OTTICA BRACCI Follonica: Maestrini 8, De Stefano 7, Cerbai, Conedera 16, Fedi 3, Dolenti 16, Francardi 6, Nocciolini 2, Anastasi, Rocchiccioli, Bianchi 3; Coach Cosimi e Chiti 
Volterra: Giannetti 13, Cucini 10, Capace, Trafeli 18, Parenti, Anichini 1, Taddei, Fioranzi , Bassi 2, Nari 20, Nannini 2, Pio coach Vannini e Ribechini
Partono bene i padroni di casa che mostrano subito la giusta determinazione mentre Follonica è arruffone in attacco così subito allungo sul 6-0. La tripla di Maestrini sveglia i suoi che grazie ad una buona difesa ed all'aumento di ritmo della squadra consente a Follonica di passare a condurre a metà frazione. Partita dura con gli arbitri che concedono molto sotto le plance, in egual misura, ma è Volterra che riesce ad adeguarsi prima e grazie ai canestri di Giannetti - ben 10 punti nel primo quarto - va al primo intervallo sul 17-15. Alla ripresa del gioco le rotazioni operate da entrambi i coach penalizzano gli ospiti che hanno un lungo black out e finiscono sotto di 10 lunghezze fondamentalmente a causa di una cattiva circolazione della palla ed ancora difficoltà difensive a contenere gli esterni avversari. La zona chiamata da Cosimi le percussioni di De Stefano e Dolenti e la freddezza di Conedera riportano la squadra sotto. Due distrazioni della difesa consentono a Volterra di piazzare due triple che mandano all'intervallo lungo sul 35-27. Alla ripresa del gioco gli ospiti con la difesa individuale riescono a mettere i difficoltà gli avversari e la tripla di Bianchi da la carica. Gli arbitri iniziano a fischiare con maggiore continuità specie sul pressing e dalla lunetta Dolenti e Francardi non sbagliano nulla riportando la squadra a 4 lunghezze che diventeranno 5 all'ultimo intervallo con i canestri di Nari che sta scaldando la mano per l'ultima frazione (49-44) Al rientro in campo le due squadre sono motivatissime si lotta su ogni pallone e gli arbitri hanno il loro bel da fare per gestire la gara, comunque sempre corretta. Il punteggio varia sempre dai 3 agli 8 punti per i padroni di casa che trovano in Nari la vera spina nel fianco della difesa avversaria (10 punti solo nell'ultima frazione). Dolenti e Francardi provano a sfruttare l'esperienza nonostante le uscite per falli di De Stefano e Maestrini. A 2' dal termine lo svantaggio è di 3 punti ma la tripla di Cucini allo scadere dei 24" riporta i suoi a distanza di sicurezza. Follonica che trova nell'ultima frazione solo 2 punti dal campo con Conedera si mantiene a galla grazie alla grande precisione dalla lunetta di Francardi e Dolenti ma proprio i tiri del possibile recupero di questi ultimi si spengono sul ferro e Volterra può sorridere dopo una gara veramente ben giocata. Follonica che ha tirato con un misero 11-36 da 2 punti e con un 3-12 dal perimetro dei 3 punti ha segnato un ottimo 30-35 dalla lunetta. Gli avversari hanno messo a segno 6 triple.
Adesso testa alla prossima di campionato – valida per la settima dia andata- domenica 25 Novembre alle ore 18.30 al Palagolfo contro la capolista Rosignano.
Altri risultati Ponsacco-Piombino 48-42, Ghezzano-Stagno 68-60, US Livorno-Jolly Livorno 55-39, Pisa-Grosseto 56-54, Chimenti Livorno-Rosignano 49-46
Prossimo turno Follonica-Rosignano, Piombino-Ghezzano, Ponsacco-Chimenti Livorno, Stagno-US Livorno, Grosseto-Volterra, Jolly Livorno-Pisa
Classifica Rosignano 10, Ghezzano 8, Follonica 6, Volterra 6, Stagno 6, Chimenti Li 6, Ponsacco 4, Jolly Li 4, Pisa 4, Piombino 4, Grosseto 2

Alessandro Babboni
Addetto Stampa ASD Follonica Bsket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento