Scontro fra le prime in classifica al PalaFrancioli

Colle vs Sibe è la gara clou della 7^ giornata
Sabato dura trasferta per i Dragons contro la sorpresa del campionato
La profondità della panchina e l'entusiasmo per una partenza sprint, oltre alla duttilità di tutti i giocatori valdelsani, non fa dormire sonni tranquilli a coach Pinelli ed al suo staff, alla viglia della gara clou del 7° turno del campionato di C Silver. Colle Basket e SIBE arrivano allo scontro del PalaFrancioli, ore 17,30 di sabato 17 con palla a due alzata da Luppichini di Viareggio e Puocci di Firenze, appaiati al primo posto in classifica. Sarà anche la sfida fra la miglior difesa del campionato, quella senese che concede solo 56,5 agli attacchi avversari, media che scende addirittura a 54 fra le mura amiche dello insolito palasport valdelsano, ed il 2° attacco, quello laniero. Per non farsi irretire dai ritmi che gli uomini di coach Pacini prediligono, Biscardi e company devono giocare senza farsi prendere dalla frenesia, rinunciando in attacco anche a qualche conclusione, per cercare soluzioni più vicine a canestro dove l'esperienza e la tecnica dei pratesi potrebbe far volgere l'ago della bilancia. Del resto la SIBE ha il secondo attacco e la terza difesa del campionato, anche se le cifre dopo solo sei gare sono ancora troppo parziali. I neopromossi biancorossi sono intervenuti solo marginalmente sul roster autore della prepotente cavalcata dello scorso anno, inserendo alcuni giovani di scuola Mens Sana, ma affidandosi fino ad ora soprattutto alla vecchia guardia dove spiccano il play ex in serie B a Prato, Moroni ed il pivot Sprugnoli, abitué delle minors senesi, incontrato tantissime volte dai pratesi. Ottimo l'apporto anche dell'ala forte De Giuli, del centro Valerio Peruzzi e del più giovane Alberto, ala piccola e bomber della squadra con quasi 14 punti a gara. Capaccio e Nisticò, fra i protagonisti della scorsa stagione, sono anch'essi in grado di colpire sia da sotto che dall'arco dei 6,75 e permettono tante soluzioni offensive oltre che tanta aggressività in difesa. Fra i giovani scuola senese, il più interessante è senz'altro il serbo in prestito da Mens Sana, Misljenovic, un 210 centimetri che sa giocare anche fronte e distante da canestro. I Dragons, che dovrebbero riportare in panchina anche Lancisi, vogliono dar seguito alla bella prova di domenica scorsa contro Arezzo, consci che il campionato sarà lunghissimo e di difficile interpretazione, come stanno dimostrando le vittorie delle squadre in trasferta, sensibilmente e insolitamente superiori a quelle in “casa” (24 a 17). La SIBE tornerà fra le mura amiche delle Toscanini domenica 25 novembre per affrontare il Biancorosso Empoli.

Comunicato Stampa Sibe Pallacanestro Prato
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento