Trasferta a Montale per la Pallacanestro Don Bosco

Sabato lavorativo per la prima squadra della Pallacanestro Dono Bosco; i ragazzi rossoblù sono infatti impegnati in trasferta sul parquet di Montale. Ad attenderli un'altra squadra zeppa di giovani, che in classifica vanta due punti in meno degli oratoriani ma che arriva al confronto galvanizzata dal sofferto successo sul parquet di un'altra livornese, la Liburnia, arrivato dopo un'appassionante sfida terminata ai tempi supplementari. Una squadra, quella pistoiese, che pur avendo in Magni il quarto miglior realizzatore del torneo, segna davvero poco: appena 64 punti a partita, attacco meno prolifico del torneo dopo quello della Liburnia. Complice anche il modesto 42 % dal campo, nettamente peggiore del 49 con cui navigano i labronici. A favore degli oratoriani anche le cifre a rimbalzo: Korsunov e compagni arpionano 33,25 palloni per gara, mentre i pistoiesi si fermano a 30. Le cifre però non ingannino, per tornare a casa con i tre punti in saccoccia Fantoni e compagni dovranno offrire il top del loro rendimento. Ne è ben consapevole anche coach Roberto Russo, che presenta così la partita: “Sarà una vera e propria battaglia; loro arrivano da una bella vittoria sul terreno della Liburnia, noi vogliamo riscattare il ko contro Firenze. Proprio le motivazioni saranno fondamentali, cercare di espugnare il mai facile parquet di Montale rappresenterebbe il modo migliore per dimenticare lo stop di domenica rimanendo agganciati alle prime posizioni in classifica. Loro sono una squadra importante, ma noi giocando con grande attenzione e continuità abbiamo la possibilità di portare a casa due punti di platino.”

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento