Troppa Omegna per l'Use Computer Gross

64-74
USE COMPUTER GROSS Giarelli 24 (10/19), Corbinelli 9 (1/3, 1/5), Perin 7 (2/2, 1/2), Botteghi 7 (1/4, 1/1), Sesoldi 6 (2/3, 0/1), Giannini 5 (0/3, 1/5), Raffaelli 4 (2/4, 0/5), Stefanini 2 (1/3, 0/3), Antonini, Landi, Calugi, Falaschi. All. Bassi (ass. Mazzoni/Valentino)
PAFFONI OMEGNA Grande 24 (4/8, 4/7), Arrigoni 17 (7/11, 1/2), Bruno 9 (2/2, 1/4), D'alessandro 8 (3/7, 0/1), Balanzoni 8 (3/7), Donadoni 4 (2/4, 0/2), Samoggia 4 (2/2), Bovio, Khadim Gueye, Guala ne, Ramenghi. All. Ghizzinardi (ass. Rabbolini)
Parziali: 22-18, 36-34 (14-16), 50-62 (14-28), 64-74 (14-12)
"Per battere Omegna non puoi giocare solo a basket ma ci devi mettere qualcosa in più". Questa frase di coach Bassi a fine partita fotografa meglio di qualunqe altra cosa il 64-74 col quale la capolista espugna la Lazzeri infliggendo ai biancorossi la seconda sconfitta consecutiva interna. All'Use Computer Gross, pur volenterosa e mai doma, manca infatti quel qualcosa in più dal punto di vista dell'atteggiamento e della voglia di lottare, quello che ti porta a recuperare una palla in più, a strappare un rimbalzo, ad arrivare prima sulle palle sporche, tutte cose che mancano e che, alla fine, indirizzano la partita verso la squadra di Ghizzinardi. Un aspetto a cui, poi, c'è da aggiungere il terribile rientro dagli spogliatoi con quel parzialone che di fatto chiude ogni discorso. Nessun dramma, ci mancherebbe, perchè alla fine vince la più forte ma resta un pizzico di rammarico per non aver giocato la partita pensata in settimana. Per metà partita l'Use c'è. Parte forte schizzando sul 4-0 con Perin e Giarelli, tocca il più 9 con Raffaelli fino al più 11 (16-5) ancora con Giarelli. Omegna si riavvicina nel finale ed al primo riposo si va sul 22-18. Grande impatta a quota 22 e le due squadre procedono a braccetto fino a quando Corbinelli non riallarga la forbice con i liberi del 36-28. Ribatte Bruno ed al riposo lungo la squadra di Bassi va in vantaggio, seppur di un niente: 36-34. In campo, però, torna solo la Paffoni che, guidata da un superlativo Grande, piazza un parziale di 0-14 lasciando ai rivali i primi due punti con due liberi di Botteghi dopo 4 minuti di gioco. il parziale sarà di 14-28 (al 30' siamo 50-62) e, per una squadra del livello di Omegna basta ed avanza per limitarsi poi a controllare. La Computer Gross, comunque, lotta come sempre ed arriva con Giarelli fino al meno 7 (55-62) ma Donadoni e Grande dalla lunga ristabiliscono le distanze: 55-67. Si arriva così al 64-74 finale. E nel prossimo turno i biancorossi saranno di scena ad Oleggio.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento