Un’ottima CHIMET u16 ecc impegna severamente il Don Bosco Livorno

CHIMET SCUOLA BASKET AREZZO-DON BOSCO LIVORNO 67/76
(17/14;42/31;50/56)
CHIMET SBA: Di Sangro ne, Ghini 28, Calzini, Cabacungan 6, Giovacchini, Furini 5, Marroni 12, Cresti 12, Golubovic 4. All. Delia
Partita di alta classifica quella disputatasi giovedì 1 novembre al palasport ESTRA, dove i nostri imbattuti CHIMET u16 ecc ospitavano l’altra capolista del campionato Don Bosco Livorno. L’incontro non ha tradito le attese della vigilia e ne è venuto fuori un match spettacolare e dall’esito incerto fino agli ultimi istanti di gioco. La partenza è tutta di marca SBA con i ragazzi di coach Delia che pian piano prendono in mano l’inerzia della contesa e comandano le operazioni chiudendo il primo quarto avanti 17 a 14. Il secondo periodo dei CHIMET è ancora migliore del precedente e grazie ad un attacco scintillante, 25 i punti messi a referto nel parziale dai nostri, al suono della sirena per la pausa lunga il vantaggio SBA tocca la doppia cifra, 42 a 31. Don Bosco Livorno è una delle squadre più importanti della regione e alla ripresa del gioco mostra tutto il suo valore, sia tecnico che morale, mettendo in campo un’intensità di notevole livello e piazzando un break che gli consente il sorpasso sui CHIMET. Nel terzo quarto poi un paio di episodi, doppio tecnico a coach Delia con conseguente espulsione e uscita per 5 falli di Marroni, sembrano far scivolare la partita decisamente sulla sponda ospite. Se però una virtù non manca ai nostri CHIMET è quella di non mollare mai ed anzi esaltarsi nelle difficoltà. Infatti dopo aver toccato anche il -8 gli amaranto a 3 minuti dalla fine sono di nuovo a -3 con la palla in mano ma purtroppo l’azione non va a buon fine e poi negli ultimi istanti di gioco un po’ imprecisione dovuta alla stanchezza e qualche fallo di troppo, che concede tiri liberi a Livorno, ci condanna alla sconfitta per 76 a 67. Complimenti al Don Bosco che si aggiudica il match ma tantissimi applausi per i nostri ragazzi che hanno giocato un’ottima partita impegnando fino alla fine una delle squadre più forti in circolazione e hanno dimostrato che la loro presenza nelle zone alte della classifica è ben motivata dalle prestazioni che mettono in campo anche con avversari di estremo valore.
Quindi avanti con determinazione e decisione fin dal prossimo impegno sabato 3 Novembre, in trasferta, a Siena contro la Mens Sana.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento