Vittoria sofferta ma meritata

Quarta vittoria di Fila per la promozione Dukes che espugna il Palazzetto Montalve casa del CUS Firenze. I ragazzi di Mameli si presentano con diverse assenze importanti e schierano in lista i soliti giovani rampanti del vivaio De Sio, Pennacchini , Casini e Mazzini che scende in campo dall'inizio per la terza volta consecutiva. Si mette subito bene per i bianconeri che piazzano al primo tentativo una bomba da 3 con Butini, facendo presagire una “passeggiata”, vista anche la classifica, invece tutto si complica dopo appena un minuto e mezzo. Monsignori ha un risentimento muscolare, da un primo esame dovrebbe essere di lieve entità, ed è costretto ad abbandonare il match. Ci pensa allora capitan Gaggiottini che si sbarba così i restanti 38 minuti tenendo botta e facendo sentire i suoi muscoli sotto canestro. La partita non decolla per nessuno il massimo vantaggio dei Dukes viene raggiunto a 1 e 40 dalla fine (6 punti) poi sperperati nel finale da brivido. Durante tutta la partita il Cus mette avanti la testa un paio di minuti per un massimo di 2 punti. Le sapienti letture di Coach Mameli aiutano i ragazzi a stare in campo con la cattiveria e i movimenti giusti alternando difese a zona e a uomo. Non era facile per questi ragazzi soprattutto per i più giovani che per far rifiatare a turno Spillo, Ortolani e Butini si sono trovati anche contemporaneamente in campo dando una prova di forza e sacrificio encomiabile. Oggi in gran spolvero Ortolani (5 assist, 8 rimbalzi e 16 punti) soprattutto pesantissimi quelli del finale di partita. Una prestazione di forza con 7 falli subiti segno che questo ragazzone figlio del vivaio Dukes con un ‘esperienza da veterano (anche se ha appena 20 anni) è maturato e non ha più paura di niente e di nessuno. Dalla panchina non manca il sostegno da parte di tutti, in ogni momento e anche questo contribuisce alla fine a portare a casa una preziosissima vittoria in vista dello scontro diretto in casa sabato prossimo alle 21 col Valle Mugnone, co-inquilino del terzo posto con 8 punti. Alla fine Mameli ci dirà: “Sono orgogliosissimo di questi ragazzi, per lo spirito di sacrificio e per il senso di appartenenza alla squadra. Oggi era insidiosissima, sull'onda di 3 vittorie potevamo steccare, ma vincere soffrendo come oggi ci riempie di gioia e ci da consapevolezza. L’applauso è tutto per i miei ragazzi dal primo all'ultimo. “
CUS FIRENZE – DUKES SANSEPOLCRO 42-44 (12-15) (23-25) (31-32)
MAZZINI 2, SPILLANTINI 17, DE SIO, GAGGIOTTINI 1, MONSIGNORI, CASINI, PENNACCHINI, BUTINI 7, ORTOLANI 16, ALLEGRINI 1

Dukes Sansepolcro
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento