Basket serie D, la Gea difende il primato solitario sabato sera sul parquet Certaldo

La Gea Basketball Grosseto cerca sabato sera (salto a due alle 21,15) a Certaldo di riscattare il ko della scorsa settimana, per festeggiare il Natale al primo posto solitario nel girone A di serie D. I ragazzi di Pablo Crudeli per tutta la settimana si sono allenati per rimediare allo stop di Campi Bisenzio contro un’altra delle formazioni che occupano la seconda poltrona. Il Certaldo fa leva su due giocatori che occupano, come i maremmani Matteo Perin e Jacopo Roberti, la top five della classifica marcatori: Barbieri e Cantini. Ma non saranno solo le uniche insidie che troverà la Gea nell’ultimo impegno del 2018. «Come al solito – dice Pablo Crudeli – verrà riservato un trattamento particolare alla capolista e in questo caso le motivazioni sono maggiori per il fatto che in caso di vittoria i locali ci affiancherebbero in vetta. Non sarebbe un dramma perdere due gare di fila contro formazioni di questo calibro, ma è certo che un successo ci darebbe una grande spinta psicologica per le rimanenti sedici fatiche». A parte Asciano, battuto di diciannove punti in Maremma, i biancorossi grossetani avranno tra l’altro il vantaggio del fattore campo contro le big del girone e la dodicesima vittoria dell’anno ipotecherebbe un posto ai vertici del girone in vista dei playoff per la serie C. «A Campi abbiamo pagato il cambio di ritmo della squadra di casa – aggiunge – dopo aver giocato molto bene per 25’. Dovremo ripartire da lì, cercando stavolta di far valere il nostro ritmo per 40’, anche se non so se Certaldo avrà la stessa tenuta atletica del Campi Bisenzio». Ancora fuori Gabriele Canuzzi, che sta continuando a lavorare per recuperare dall’infortunio alla caviglia, torna a disposizione Mattia Contri, che potrà mettere al servizio della squadra tutta la sua esperienza. I numeri confermano le difficoltà che incontreranno Santolamazza e compagni sul parquet del Conforti Certaldo. I ragazzi di Marco Baldini sono imbattuti tra le mura amiche, con sette vittorie, sono reduci da quattro vittorie di fila e hanno una media punti subiti di 55,7, quasi dieci punti in meno della Gea (65,3), che segna però un punto in più di media (74,6 contro 73,6). Saranno quaranta minuti importantissimi per il Grosseto, da giocare con la massima attenzione, per conservare solo il primo posto in solitario, che vale molto di più del titolo di campione d’inverno.
Il programma del 14° weekend: Jokers Firenze-Nesi Poggibonsi 93-100 (dopo 4 t.s., giocata giovedì), Calenzano-Galli San Giovanni Valdarno, Conforti Certaldo-Gea Grosseto, Valbisenzio Vaiano-Gialloblù Castelfiorentino, Basket Sestese-Coop Bucine Valdambra, Banca Cras Asciano-Buratti Affrico, Firenze Due-Lotar Campi Bisenzio, Laurenziana Firenze-Biancoverde Firenze.
La classifica: Gea Grosseto 22; Asciano, Certaldo, Campi Bisenzio 20; Valdambra 18; Sestese, Biancoverde 16; Poggibonsi* 14; Valbisenzio Vaiano, San Giovanni Valdarno, 12; Laurenziana, Affrico 10; Jokers*, Calenzano 8; Firenze Due, Castelfiorentino 2. * Una gara in più.
Marcatori: Perin (Gea Grosseto) 228, Fedeli (Galli SGV ) 219, Barbieri (Certaldo) 215, Roberti (Gea Grosseto) 207, Cantini (Certaldo) 207, Tello (Valdambra) 184.

Ufficio stampa Gea Basketball
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento