Continua (purtroppo) il momento no per l’Ottica Bracci Follonica

Pol. Nicola Chimenti Livorno - Ottica Bracci Follonica 61 -53
Follonica : Maestrini 11, De Stefano 1, Conedera 4, Fedi 10, Dolenti 15, Nocciolini , Anastasi 2, Antoniotti, Rocchiccioli 10, coach Cosimi e Chiti
Brutta partita nell'ennesima trasferta di questo girone di andata per Follonica che si perde nei ritmi lenti e nelle maglie difensive di una polisportiva Chimenti non trascendentale ma sempre lucida, aggressiva su ogni palla e che sfrutta al meglio un metro arbitrale consente molto sul perimetro e poco sotto le plance e che al termine vedrà un bilancio di 27 falli a 14 a favore dei padroni di casa. Follonica parte con Maestrini, Dolenti, De Stefano, Nocciolini e Conedera ma subisce molto sotto le plance dove concederà rimbalzi per tutto l'incontro e saranno determinanti nell'economia generale della gara. In attacco le idee non sono chiare ma dalle mani di Maestrini prima e Dolenti ( 10 punti per lui nel quarto ) arrivano punti importanti che la tengono incollata agli avversari che comunque vanno al primo intervallo sul 16-14 grazie ai canestri di Civitarese e Ritorni. Nella seconda frazione il gioco si fa ancora più duro , i ritmi molto bassi con Follonica che forza molte soluzioni mettendo in condizione gli avversari di distendersi ma rimanendo incollata con un buon Fedi ed il baby Rocchiccioli pronti a lottare su ogni pallone. La squadra è contratta e la gara bruttina ed all'intervallo il punteggio da minibasket (25-23 ). Nella terza frazione i padroni di casa appaiono più determinati e sfruttato i secondi e terzi tiri concessi sotto le plance o recuperando tiri liberi a ripetizione. Gli ospiti rimangono in partita grazie alle triple di Maestrini bravo a sfruttare i pochi ribaltamenti di fronte ma tre palle perse inopinatamente in transizione consentono ai ragazzi di Vannucci di operare un piccolo strappo ed andare all'ultimo intervallo sul 42-35. Nell'ultima frazione Follonica attacca con maggiore determinazione il canestro con Rocchiccioli e Fedi ma nonostante il pressing non riesce a ridurre lo svantaggio disunendosi anche in fase difensiva consentendo ai non trascendentali ma ordinati e determinati padroni di casa di aggiudicarsi, con merito, la gara. Se le assenze di Francardi e degli under Bianchi e Petri possono costituire un'attenuante di sicuro la squadra ha necessità di ritrovare quella coesione e spirito di sacrificio visto nelle precedenti prestazioni.
Altri risultati dell’ottava di andata Ghezzano-Ponsacco 57-63, Rosignano-Grosseto 68-71, Pisa-Stagno 75-64,Volterra-Jolly Li 70-43, US Livorno-Piombino 53-69
Prossimo turno Grosseto-Ottica Bracci Follonica 10 dicembre ore 20.30 arbitri Giustarini di Grosseto e Bettazzi di Arcidosso, Ponsacco-Chimenti Li, Ghezzano-US Livorno, Jolly Li-Rosignano, Stagno-Volterra, Piombino-Pisa
Classifica Rosignano e Ghezzano 12, Chimenti Li e Volterra 10, Stagno-Piombino-US Livorno 8, Ottica Bracci Follonica-Jolly Li-Ponsacco e Pisa 6, Grosseto 4

Alessandro Babboni
Addetto stampa ASD Follonica Basket
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento