La All Food Fiorentina espugna San Giorgio sul Legnano e vola in classifica

Niccolai: "Vittoria pesante su un campo difficile, importante affrontare una partita alla volta con mentalità vincente"
"Una vittoria pesante in un campo che sapevamo molto difficile. Siamo stati solidi soprattutto in difesa: Sangiorgese in casa segna quasi 90 punti di media, ma noi siamo riusciti a tenerla a 63 punti, è stata questa la chiave della vittoria. Non era affatto facile, hanno nove giocatori di qualità e talento e sono secondi nel girone per il tiro da tre. Molto bravi i ragazzi ad essere concentrati e pronti su tutte le situazioni che conoscevamo, e sopratutto davvero efficaci nel limitare il loro tiro da tre punti dove sono appunto pericolosissimi". Sono le parole di coach Andrea Niccolai dopo la bella vittoria esterna ottenuta ieri dalla Fiorentina contro la Sangiorgese. "Un successo veramente importante - ha detto ancora Niccolai - soprattutto perché sappiamo che fuori casa è sempre particolarmente dura, le avversarie ci aspettano cariche e motivatissime per conquistare una vittoria di prestigio, e quindi devo senza dubbio fare i complimenti ai miei giocatori: dieci uomini in campo, tutti hanno dato il loro contributo, anche gli under 18 reduci da due partite giocate il sabato per la Next Generation Cup, questa è la strada per fare bene e toglierci tante soddisfazioni". Un grande atteggiamento da parte della squadra: "Non abbiamo brillato in attacco, con troppe palle perse, tiri liberi e tiri da tre sbagliati, ma le partite si possono vincere anche facendo la differenza in difesa, questa deve essere la nostra identità. Sappiamo di avere qualche limite offensivo, ma siamo una squadra di uomini che ci tengono, che ci provano anche nelle difficoltà, che si impegnano sempre in ogni allenamento e questa è per me una grande soddisfazione e per i ragazzi un grande merito". La vittoria a San Giorgio e la contemporanea sconfitta di Omegna ad Alba valgono per i viola il primo posto in solitaria in classifica. "Per noi non cambia niente, dobbiamo affrontare una partita alla volta con mentalità vincente - spiega il coach - preparandoci ogni settimana con scrupolo, attenzione e rispetto per l'avversario. Siamo sicuramente sopra le nostre aspettative, abbiamo dovuto rivoluzionare la squadra e ricostruire da capo un sistema di gioco. Gli obiettivi di quest'anno sono consolidarci come realtà di prima fascia e rafforzare il progetto Fiorentina Basket in città. Al Mandela Forum abbiamo sentito e toccato con mano tutto il potenziale di affetto che esiste nei nostri confronti. Ora ci piacerebbe - ha concluso Niccolai - ritrovare a SanMarcellino tanti di quei tifosi ed appassionati che ci hanno seguito, per creare un'ambiente sempre più stimolante e coinvolgente, a partire da domenica prossima quando incontreremo una squadra ambiziosa e una piazza storica della pallacanestro italiana come Vigevano. Avremo bisogno di tutto il sostegno ed il calore del nostro pubblico per mantenere imbattuto il nostro campo".

Omero Cambi
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento