Sansepolcro, il report di giovanili e minibasket

8° Giornata andata U18 Silver girone A – Regular Season
Dukes vs Costone Siena
Turno infrasettimanale per l’U18 che ospita la seconda compagine Senese. Si tratta di un’altra partita al vertice, in palio c’è il secondo posto alle spalle della Virtus Siena. Coach Mameli convoca per l’occasione Nocentini e Bruschetti dall’U15 per dare man forte. Sin dai primi minuti di gioco si capisce che sarà un match equilibrato e incerto, ogni team tenta di imporre il proprio gioco e dettare il ritmo, ma nessuna delle 2 riesce nel proprio intento. Il Costone che ha dalla sua una certa prestanza fisica e l’altezza prova a giocare sotto canestro rallentando le azioni per dare tempo agli esterni di prendere posizione, mentre i Dukes cercano di sfruttare la propria velocità per sorprendere gli avversari con repentini contropiede e ribaltamenti. Il primo quarto è una botta e risposta di triple alla fine saranno 3 per parte, la tattica di bianconeri sembra funzionare: arginare l’attacco senese e giocare sulle ripartenze. La prima frazione di gioco si chiude 15-15. Il secondo periodo è una continuazione del primo sia per intensità sia per tattica, la fisicità di Siena ha la meglio sul finale di periodo e così gli ospiti riescono a portarsi avanti di 4 lunghezze all’intervallo lungo. Si riprende il gioco, coach Mameli varia l’assetto difensivo ed offensivo più rapidamente possibile, deciso a riacciuffare i fuggiaschi, ma i troppi falli in fase difensiva permettono al costone di arrivare al massimo vantaggio (+11). Un time-out provvidenziale usato per riordinare le idee e far fiatare una panchina corta rigenera la compagine bianconera che riesce ad imporre il ritmo e recupera 9 dei 11 punti chiudendo il quarto sul 42-44. Bruschetti firma il suo primo canestro in U18 in contropiede, due punti molto importanti. Quarta frazione di gioco, è necessario ragionare e dosare le energie rimaste. La fisicità di Costone ha la meglio e sulla prima parte del periodo riesce ad allungare, ma la risposta della Dukes non si fa attendere e a 3 minuti dal termine si rifà sotto. Gli ultimi 2 minuti sono al cardiopalma, i padroni di casa non vogliono lasciarsi scappare l’opportunità di portare a casa 2 punti preziosi, ma determinati episodi negano la vittoria. Peccato, una bella partita giocata a livelli alti, con intensità e con la giusta concentrazione ha mostrato continuità e buona circolazione di palla. Il Costone espugna Sansepolcro grazie alla propria fisicità ed a un pizzico di fortuna in più.
Forza ragazzi …. forza Dukes
Parziali (15-15) (27-31) (42-44) (53-54)
Bruschetti 2, Casini 25 , Bonauguri 7 , Arcipreti 10, Gennaioli 4, Chiasserini, Zazzi, Censotti 5, Giovagnini, Nocentini

UNDER 15 TOSCANA: Biancoverde Firenze- Dukes 57-66
Sabato in un gelido Palacoverciano si è giocata la prima partita del girone di ritorno U15 e l'inizio della nostra squadra non è stato migliore della temperatura, infatti il primo quarto è terminato con uno svantaggio di 12 punti, e con una differenza di intensità e concentrazione notevole. Ma l'ingresso in campo di Mercati (6 punti in pochi minuti), e la ritrovata pressione difensiva permettono alla squadra di annullare il ritardo all'intervallo (-3). La ripresa parte nel segno di Barni, autore, nei minuti a cavallo del riposo, di 10 punti che ci portano avanti per la prima volta. Da questo momento in avanti la squadra, supportata da un ritrovato Bruschetti, impreciso e nervoso fino a quel punto, e dagli spunti, difensivi e offensivi, di Nocentini, Del Gaia e Crociani, mantiene un margine di sicurezza fino alla fine. Da ricordare il canestro, allo scadere del 3` quarto, di Bruschetti da centrocampo.

UNDER 14F: ASD CESTISTICA ORVIETO VS DUKES BASKET SANSEPOLCRO 49-34
Le atlete dell’ASD Cestistica Azzurra Orvieto fermano le vittorie delle Paurose. Sabato 15/12/’18 le nostre atlete dell’Under 14 femminile al Palazzetto di Orvieto sono state battute dalle padrone di casa con il risultato di 49-34. Nonostante il potenziale di gioco di pari livello, le nostre Paurose non hanno saputo trovare la giusta concentrazione per svolgere un’adeguata difesa e hanno perso numerose occasioni di tiro sotto canestro, mentre le colleghe di Orvieto hanno saputo approfittare e prendere al volo le occasioni di segnare punti e portare a casa la vittoria.

L'ultima partita della prima fase del campionato under 13 Toscana vede impegnati i ragazzi della Dukes ad Arezzo nella palestra della SBA vicino a Porta San Lorentino. Ottima notizia è il rientro di Soriente, accolto calorosamente, che fa il suo esordio dopo un costante e volenteroso lungo tempo di preparazione. Già dal fischio d'inizio i padroni di casa partono molto aggressivi, seppur fallosi tanto che a metà tempo la Dukes è già in bonus. Purtroppo ciò non aiuta come sperato grazie all’abilità di Arezzo di fermare i nostri miglior giocatori nella incisività del gioco. Gli amaranto riescono a concretizzare le loro azioni, mettono a segno due triple, realizzano un canestro all'ultimo secondo ed archiviano il primo quarto in vantaggio di 14 punti. Il secondo quarto trova ancora i giovani cestisti biturgensi poco concentrati e con una difesa poco aggressiva (sembrano rassegnati dopo aver incassato la terza tripla delle quattro subite). Purtroppo l'attacco è poco fluido, i ragazzi troppo fermi, poco presenti a rimbalzo e la palla troppo spesso sembra ballare sopra il ferro perché i tiri risultano imprecisi e affrettati. Si arriva all'intervallo con il punteggio di 42 a 17, massimo vantaggio per gli aretini (+ 25). Nella ripresa qualcosa smuove i ragazzi bianconeri: una serie di recuperi difensivi, due triple (una all'inizio del periodo e una alla fine), tiri più precisi da fuori, azioni di attacco ben costruite permettono ai Dukes una parziale rimonta portandosi a 14 lunghezze dalla squadra di casa con un parziale di 18 a 7 a loro favore. Nel quarto ed ultimo periodo entrambe le squadre sono stanche e non concretizzano a canestro. Il tempo scorre veloce, la Dukes prova ad arginare l'attacco aretino, anche se il loro miglior giocatore riesce a mettere la sua terza tripla personale della partita (32 punti per lui). I tiri dei biturgensi tornano frettolosi e imprecisi, in attacco restano troppo fermi tanto che a tre minuti dalla fine del match i locali si ritrovano nuovamente con un vantaggio di +14. Questo approccio un po' troppo remissivo porta al finale di partita dove gli amaranto riescono ad imporsi con un punteggio di 64 a 42. La squadra oggi è risultata nel complesso non molto convincente: è mancata di concretezza e di agonismo soprattutto nella prima parte della gara. La speranza è che sconfitte come quella di oggi possano insegnare e far crescere i ragazzi della Dukes.
Parziali (25-11) (17-06) (07-18) (15-07)
Besana 9 Bonauguri E. 13 Bonauguri M. 2 Cheli 2 Massi 2 Ramaccioni 2 Rossi 6 Tiezzi 2 Soriente 4

MINIBASKET
ESORDIENTI: SCUOLA BASKET ARETINA VS DUKES BASKET SANSEPOLCRO.
Trasferta ad Arezzo per gli esordienti di coach Biggio. In una fredda domenica mattina la Dukes affronta i pari età della SBA Arezzo, partita giocata sotto zero alle 9.30 di mattina. Partita dominata dai ragazzi biturgensi in tutti e quattro i tempi di gioco. Quarta vittorie in quattro partite per i ragazzi della Dukes, che dopo la sosta natalizia si giocheranno il primato contro le due ottime squadre di Terranuova e di CMB San Giovanni Valdarno.
SBA Arezzo - Dukes Sansepolcro 13-48 (1-9) (4-13) ( 5-13) (3-11)
Bioli, Marcelli, Tricca , Ferrari, Gennaioli, Staka , Piccini, Milani, Gallorini, Cestelli.

AQUILOTTI: CMB VALDARNO VS DUKES BASKET SANSEPOLCRO.
L'ennesima trasferta con gli aquilotti in Valdarno che non porta buone notizie per i nostri colori. La CMB è per due terzi troppo più forte degli aquilotti biturgensi, il che permette loro di aggiudicarsi l'incontro per 4 tempi a 2. Il campo dice che nei primi due tempi i locali dominano in lungo ed in largo, mettendo ben in evidenza le carenze dei giovani Dukes a rimbalzo e nel far ripartire l'azione, mentre nel terzo, i nostri avversari sono decisamente più alla portata, permettendoci una piccola rimonta. Oltre alla Cmb, i nostri volenterosi ragazzi devono giocare con due avversari supplementari: il freddo, che rende la palestra una ghiacciaia, ed i genitori, che ogni tanto purtroppo si dimenticano che questo è un gioco.
CMB Valdarno – Dukes Sansepolcro 4-2 (16-0) (20-0) (0-14) (14-1) (0-20) (0-12)

Dukes Basket Sansepolcro
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento