Napoli amara per la Scotti

L'Use Rosa parte forte ma poi, piano piano, lascia strada alle rivali. Alla fine il divario è pesante. Fra le note positive la prestazione di Huland che fa ben sperare per il futuro. Domenica al Pala Sammontana arriva San Martino di Lupari 87-65
DIKE BASKET NAPOLI Macchi 12, Diene 4, Tagliamento 26, Williams 6, Mancinelli 4, Harrison 19, Ress 2, Giuseppone, Pastore 14. All. Molino (ass. Scotto/Natale)
USE SCOTTI ROSA Rosellini 3, Calamai 2, Madonna 6, Chiabotto 4, Pochobradska 11, Manetti 2, Narviciute 3, Brunelli 7, Huland El 17, Mathias 10, Lucchesini. all. Cioni (ass. Ferradini/Giusti)
Arbitri: Valzani di Milano, Lestingi di Anzio, Puccini di Genova
Parziali: 21-23, 45-35 (24-12), 66-46 (21-11), 87-65 (21-19)
Il copione è un po' sempre lo stesso. La Scotti non gioca una brutta partita ma, contro squadre come Napoli, c'è davvero poco da fare. La Dike vince per 87-65 e lascia l'Use Rosa all'ultimo posto in classifica dove, con la vittoria di Battipaglia a Torino, la sfida salvezza sembra essere con ogni probabilità proprio con le piemontesi. Al di là di questo, le ragazze di coach Cioni partono molto bene ma poi il diverso livello tecnico scava un divario che le biancorosse hanno il merito di provare ad accorciare senza però mai riuscirci davvero e, nel parziale finale, ancora un calo emotivo che condanna in modo pesante le biancorosse. Fra le cose positive, a livello individuale, le buona prove della Huland, per lei 17 punti che fanno ben sperare. La Scotti entra di slancio in partita. Dopo Harrison che inaugura la gara, sono infatti Huland e Brunelli a firmare il primo vantaggio Scotti (5-8). Ancora Huland per il 7-11 prima ed il 7-14 subito dopo e Chiabotto firma il 7-16. Harrison scuote Napoli ma anche Madonna trova la bomba che vale il 12-21. Nel finale di parziale Napoli si riavvicina ed al 10' siamo 21-23. Dopo un libero di Narviciute, Tagliamento firma il primo vantaggio Napoli (26-24) e poco dopo Harrison il 37-26, parziale di 16-3. Dopo 7 minuti Pochobradska torna a segnare e l'Use Rosa reagisce (a canestro Brunelli e Mathias) fino al canestro di Chiabotto che manda le squadre al riposo lungo sul 45-35. Subito Mathias al ritorno dagli spogliatoi, Brunelli segna il 48-41 prima che Napoli riallunghi con due liberi di Tagliamento: 56-41. Huland prova a scuotere la Scotti ma Williams ribatte subito: 58-43. Napoli allunga fino al più 17 (63-46) ed all'ultimo riposo si va sul 66-46. Mathias con tre punti inaugura il parziale finale ma Napoli ha il solo compito di gestire il vantaggio e va a vincere per E domenica si torna al Pala Sammontana, avversario San Martino dei Lupari.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento