Il Don Carlos convince ma Donoratico vince

CHIESINA 70 DONORATICO 73
Chesina: Salani 16 Martunas 0 Moroni 15 Bulleri 14 Rivi 4 Santacroce 4 Parrini 3 Mengoli Ne Crippa 0 Moschini 0 Iozzelli 8 Bettarini 6.
I primi 3 quarti si sono chiusi con il Don Carlos sempre in vantaggio e con Guelfi che ha concesso ampi minutaggio ai giovani, 24/20, 42/36 e 58 /53. Nell'ultimo quarto Donoratico realizza con Spinelli sul primo possesso ma Iozzelli con una insolita penetrazione replica, un 2/2 di Pistillo a 8"46' da il via ad un lungo pellegrinaggio in lunetta per Donoratico, a 7'46" una palla recuperata permette ad un ottimo Bettarini di segnare da sotto ma qua ci prendiamo una pausa troppo lunga, ahinoi, e Donoratico ne approfitta, a 7'30" un facile canestro di Bottoni, a 6'43" 2 liberi di Spinelli, a 5'47" Manetti da sotto dopo un rimbalzo offensivo ed il sorpasso è servito 62/63. A 3'21" un fallo di Moroni su Bartolini viene giudicato intenzionale quindi Moroni deve lasciare il campo visto che aveva già nel carniere un fallo tecnico, Bartolini fa 2/2 e sul loro possesso pensiamo bene di commettere fallo su Spinelli in azione di tiro da 3, il quale ne realizza 2 per il 62/67, un parziale negativo 4/14, Rivi e Santacroce non trovano spazi sottocanestro, Bulleri e Parrini hanno le polveri bagnate, Moroni è fuori quindi è Salani che si prende la squadra sulle spalle, a 2'52" segna un 2/2 dalla lunetta ma subito Bartolini replica allo stesso modo, ma a 1'35" Salani penetra, subisce fallo e con il libero aggiuntivo ci riporta sotto 67/69, sul successivo pressing Spinelli pesta la riga laterale ma non riusciamo a concretizzare ne con Bulleri in entrata ne con Salani da 3, poi a 22" Spinelli realizza da sotto il 67/71 subisce il fallo è realizza il libero aggiuntivo ma dopo un lungo conciliabolo fra il tavolo la panchina di Donoratico ed il duo arbitrale, il tabellone resta sul 67/71 e sinceramente dalla tribuna non ho capito il perché. Sì riprende con Salani che a 16" fa di nuovo un gioco da 3 punti riportandoci in partita 70/71, poi lo stesso Salani commette il suo quinto fallo per fermare subito il cronometro mandando in lunetta Bottoni che in modo freddo realizza entrambi i liberi per il 70 /73 che sarà il punteggio finale. Nei restanti 15" la nostra azione è confusionaria, la palla non gira fluida, arriva a Parrini che deve tirare pur non essendo nella miglior condizione per poterlo fare, sbaglia, ma Santacroce prende il rimbalzo e apre fuori per Martunas che dagli 8 metri centrali tira, è il suo tiro, lo abbiamo visto prendersi il tiro da quella posizione e da quella distanza un sacco di volte, ma questa sera non è quella giusta e la gara va a Donoratico che ha sfruttato a dovere i frequenti viaggi in lunetta avvalendosi di Bartolini, un vecchio mestierante dell'area colorata che da anni si fa beffa dei nostri lunghi e di uno Spinelli che solo nei secondi 20 minuti ha realizzato 16 punti con una facilità irrisoria dimostrando che lui con la serie D c'entra veramente poco. Per il Don Carlos invece sta diventando una costante il calo durante l'ultimo quarto, stiamo forse pagando la ristrettezza del roster, gli infortuni consentono ai nostri giovani di prendersi minutaggi rilevanti ma alla lunga andiamo in apnea ed anche per la trasferta di Sabato prossimo a Pistoia contro il Lella Basket continua l'emergenza dato che ne Puccinelli ne Lepori ne Bagnoli saranno in grado di giocare. Bisogna inoltre, imparare a guadagnarsi i tiri liberi, 2 indizi fanno una prova. Nelle ultime 2 gare casalinghe abbiamo affrontato le prime 2 squadre della classifica, contro Valdera siamo andati in lunetta 17 volte contro le loro 34 mentre contro il Donoratico 9 volte contro le loro 27. C'è troppa sperequazione, non è una giustificazione ma un dato di fatto.

Dinelli Dino
Chiesina Basket.
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento