Il Drago e La Fornace-Palagiaccio Firenze: è scontro tra le prime della classe

Il Drago e la Fornace sta attraversando un momento davvero scintillante, con le 5 stelle vincenti che luccicano in casa Costone. Una striscia positiva che ha proiettato la formazione senese al 2° posto di una classifica (in coabitazione con Livorno sconfitta a Prato) che vede la capolista Palagiaccio Firenze ancorata al primo posto con 13 vittorie su altrettante gare disputate. E si da il caso che saranno proprio le imbattute giocatrici gigliate, detentrici anche della Coppa Toscana, a presentarsi questa sera al PalaOrlandi in occasione dell’anticipo della 5^ di ritorno nella serie B femminile (inizio gara ore 21). Un test quindi molto duro per le ragazze di David Fattorini che però non si tireranno certamente indietro, visto il forte carattere che le contraddistingue. A confrontarsi in questo big match saranno anche i migliori attacchi del girone, con Firenze che anche qui non conosce rivali con i suoi 63,4 punti di media a partita. Servirà dunque una difesa ferrea, oltre che una robusta dose di convinzione, tutti attributi questi che quando vogliono le bianconere sanno gettare in campo, oltre a un grosso cuore. Intanto sono notevolmente migliorate le condizioni di Valentina Bonaccini che nei giorni addietro era alle prese con forti dolori al ginocchio: gli accertamenti diagnostici però hanno escluso complicazioni sia ai legamenti crociati che al menisco; la vedremo dunque in campo a dirigere le operazioni in cabina di regia, come del resto è accaduto anche nello scorso turno vincente in quel di Pontedera. Il Palagiaccio invece ha conquistato l’ultima vittoria internamente a spese di una coriacea Lucca che comunque ha dato del filo da torcere alle fiorentine. Dirigeranno l’incontro i fischietti Agnorelli e Toscano della sezione di Siena.

R.R.
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento