Nutrifarto Jokers Basket – BancaCras Basket Asciano 67 – 52

NUTRIFARTO JOKERS BASKET: Orlandini 12, Becocci, Fusillo 6, Bonoli 6, Biondi, Tarchi M. 6, Vienni 22, Lari 5, Ademollo A. 6, Cappelli, Rosi 4, Tarchi P. All. Nudo
BANCACRAS BASKET ASCIANO: Falchi R., Falcai 2, Falchi L. 8, Fatucchi 3, Carapelli 2, Sabia 17, Frati 13, Casini 3, Losigo L. ne, Losigo R. ne, Mini 4. All. Locatelli
Parziali: 12 – 7, 31 – 20, 53 – 38.
Arbitri: Rosselli e Rossetti
Commento alla Partita: “Prosegue il momento positivo dei Nutrifarto Jokers Basket che battono la BancaCras Basket Asciano tra le mura amiche del PalaFilarete, ottenendo il quarto successo nelle ultime cinque partite di campionato. Inizio di match caratterizzato da molta imprecisione al tiro per entrambe le compagini, capaci di mettere a referto solo 3 punti complessivi in 4’ (2 – 1). I gialloblu ci mettono però poco a carburare e grazie all’apporto di Bonoli, Rosi e Vienni (4 a testa), riescono a chiudere avanti la prima frazione, a scapito di un’Asciano spuntata in cui il solo Frati (5) prova a rendersi pericoloso (12 – 7 al 10’). Nel secondo quarto la difesa legnaiola continua a mettere in difficoltà i senesi e così Vienni (5 con una tripla) e Marco Tarchi (4) possono allungare addirittura fino al +14 (23 – 9 al 15’); sul finire di tempo si mette in evidenza Sabia (7) che prova a scuotere i suoi facendo il vuoto sotto le plance, ma ci pensa Orlandini (6) a mantenere le distanze, piazzando 2 triple importanti che permettono ai padroni di casa di consolidare la doppia cifra di vantaggio a metà gara (31 – 20 al 20’). Nella ripresa, dopo un attimo di sbandamento iniziale (31 – 24 al 21’), gli uomini di Coach Nudo riprendono a macinare gioco martellando la retina ospite con i canestri di un Vienni ispirato (10 con una tripla): Asciano fatica in attacco, ma sfrutta i numerosi falli commessi dai gialloblu (12 liberi a segno nel solo terzo quarto per gli uomini di Locatelli) per rimanere aggrappata alla partita (53 – 38 al 30’). L’ultimo quarto però non regala agli ospiti la rimonta sperata, tanto più che i Jokers arrivano anche fino al +20 con la quarta tripla della gara di Orlandini (60 – 40 al 35’); nel finale qualche palla persa di troppo dai padroni di casa consente ai biancoblu di riavvicinarsi anche a -11 con Lorenzo Falchi (6), ma Fusillo (4) risponde presente e chiude definitivamente il match, ribaltando inoltre la differenza canestri dell’andata. Finale dal PalaFilarete: 67 – 52.”

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento