Vismederi contro Arezzo con la novità Ingus Lapans

Dopo aver ceduto con l’onore delle armi alla capolista Prato, la Vismederi Costone si appresta questo pomeriggio ad affrontare un’altra avversaria di tutto rispetto, la SBA Arezzo che giunge a Siena forte dei suoi 22 punti in classifica e di una 4^ posizione che le consente di dormire sonni tranquilli in piena zona play-off. Ma gli aretini scenderanno sul parquet del PalaOrlandi (inizio gara ore 18) con il dente avvelenato, visto che all’andata dovettero subire uno stop imprevisto proprio contro i gialloverdi che passarono al PalaEstra con il risultato di 54-63, fornendo un’ottima prestazione soprattutto in fase difensiva. Era il 3 novembre del 2018 e da quella data molte cose sono cambiate: Arezzo innanzitutto si è rimesso in carreggiata e l’ultimo successo casalingo riportato contro Pontedera (86-60) lo sta a dimostrare, mentre la Vismederi è ancora alla ricerca di una identità precisa, dopo aver alternato risultati prestigiosi (come l’ultima vittoria interna contro la CMB Carrara) ad altri meno convincenti. La squadra di coach Francesco Braccagni è reduce da uno stop rimediato nell’ultimo turno in casa contro la capolista Prato, dove non è servito fornire una buona prova contro una compagine potenzialmente superiore. A tenere banco durante la settimana, è stata la notizia dell’arrivo in maglia gialloverde del comunitario Ingus Lapans, originario della Lettonia, classe 1998, altezza cm. 193, ruolo 3, un forte tiratore dalla distanza e abile nelle penetrazioni. Staremo a vedere se con lui la squadra riuscirà a fare quel salto di qualità tanto atteso. Arbitreranno l’incontro Magazzini della sezione di Firenze e Piram della sezione di Livorno.

R.R.
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento