Grandissima prestazione del Sei Rose che espugna Grosseto dominando totalmente la partita

A.S.D. PALL. GROSSETO 50
INEOS ROSIGNANO 74
Parziali: 5-10; 13-22; 18-25; 14-17
Hanno arbitrato i Sig.: Fabbri di Cecina e Liverani di Livorno
Quartultima giornata della prima fase del campionato di promozione girone D e grandissima vittoria del Sei Rose Basket che gioca una delle migliori gare della stagione andando ad espugnare con grande autorità un parquet tradizionalmente ostico come quello di Grosseto. Il Sei Rose ha dominato la gara fin dalla palla a due palesando una crescita fisica, tattica e mentale di notevole spessore. La gara inizia sul filo dell’equilibrio con i “blues” che difendono forte e attaccano benissimo ma non trovano la via del canestro. Il primo quarto termina con un punteggio bassissimo: 5-10, Dall’inizio del secondo quarto il Sei Rose mette la freccia e allunga decisamente il passo. Checchi segna da tutte le posizioni, Oradini domina letteralmente l’area segnando e catturando rimbalzi preziosi, Marabotti, Golfarini, Venni, Campana e soprattutto un Isetto (top-scorer in modalità “on fire”) hanno un impatto devastante sul match e il Sei Rose vola all’intervallo sul 18-32. Nella ripresa coach Montagnani va con i suoi uomini di esperienza: Scammacca segna e fa segnare tutti con assist preziosi al pari di Raugi, efficacissimo come sempre anche a rimbalzo e in difesa, Casella è il solito “totem” dell’area. Alla penultima sirena il Sei Rose sfiora i venti punti di vantaggio: 36-57 trascinato dal solito Spadaccini autore di canestri pregevolissimi, un vantaggio che cresce ulteriormente nell’ultima frazione firmata da Valerio La Placa che mette il punto esclamativo sulla gara con un paio di prodezze di puro talento. Una vittoria fortemente voluta e supportata da un grande atteggiamento ai due lati del campo. Il lavoro svolto in queste settimane dallo staff sul piano difensivo sta dando grandi frutti e proietta il team rosignanese verso una post-season che si perannuncia scoppiettante. Ma nel frattempo ci sono ancora tre partite da giocare, a cominciare da quella di Domenica prossima, 10 marzo quando alle ore 18 arriverà alla Tensostruttura il Jolly Livorno degli ex. Sarà una altra gara da vivere con entusiasmo davanti al solito straordinario pubblico.
TABELLINO: Spadaccini 11, Campana 5, Isetto 15, Marabotti, Oradini 8, Checchi 8, Scammacca 5, Raugi 5, La Placa 3, Casella 4, Venni 5, Golfarini 5. All. Montagnani. Ass. Dari

U.S.Basket Sei Rose Rosignano
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento