U15 eccellenza 5a giornata 2a fase Pescia- Pino Firenze 46-45 (9-14; 17-26; 28-39)

Pescia: Ghera 10, Puccinelli, Bianucci 6, Alfieri 11, Michelotti 5, Romoli 8, Gherardini, Lorenzi 2, Vicario, Lombardi, Giusti 4. Allenatore Matteoli
Firenze: Santin 17, Panzani, Pinzani, De Zolt, Postiferi 6, Pilli 3, Simoni 4, Tadini 7, Bechis 8. Allenatore Salvetti Vice allenatore Volpi
Arbitri Natucci e Rossi di Lucca
Sconfitta beffarda per la formazione U15 eccellenza del Pino Basket che rimane in vantaggio per tutto l'incontro salvo poi venir trafitta sulla sirena da una tripla. Avvio di marca bianco-verde con Santin subito preciso da sotto e dalla media distanza. I padroni di casa si affidano alle iniziative di Alfieri ma la difesa del Pino fa buona guardia e chiude a +5 il primo periodo (9-14). Nella secondo tempino la zona dei padroni di casa crea qualche problema alla manovra gigliata: servono due triple di Santin e Tadini per dare il via al break gigliato con Simoni protagonista a rimbalzo (17 alla fine per lui). Il +9 di metà gara sembra preludere a una vittoria per i fiorentini che invece nel terzo periodo rimangono avanti nel punteggio sprecando l'impossibile da sotto e permettendo a Pescia di rimanere in gara. Nel quarto periodo black-out offensivo del Pino: ne approfitta Ghera che segna di tabella da 3 punti e riporta a -3 i suoi (36-39 al 36°). Bechis segna 2 volte da sotto e si va sul 37-41 a 1 minuto dalla fine. Ancora Ghera da 3 punti e Romoli dalla lunetta a 8 secondi dalla fine portano il punteggio sul 43 pari. Postiferi a 6 secondi dalla fine subisce fallo e manda a segno entrambi i tiri liberi: nei convulsi secondi finali la palla finisce in mano a Michelotti che sulla sirena segna da 7 metri il canestro che consegna la vittoria a Pescia. Prossimo incontro domenica 7 aprile a Lucca.

Pino Dragons Firenze
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento