La Scotti riparte da Erin Mathias

Accordo fatto per la conferma della pivot americana, reduce da una stagione importante. La società biancorossa è riuscita a strapparla alla concorrenza di altre squadre che si erano mosse su di lei. Intanto Huland El Aliyah è volata a giocare in Australia ed il prossimo anno non sarà più in biancorosso
Erin Mathias raddoppia. Dopo lo splendido campionato disputato al suo primo anno in Italia, l’Use Scotti Rosa ha battuto la concorrenza delle squadre che si erano interessate alla pivot americana riuscendo ad ottenere la sua conferma per la prossima stagione. Un primo tassello decisamente importante per coach Alessio Cioni vista l’ottima annata che ha giocato quest’anno con 22 partite disputate, 12.9 punti di media, il 47% dal campo e 9 rimbalzi totali di media. Ma, oltre all’aspetto tecnico, la conferma è frutto anche di altri aspetti visto che la giocatrice americana si è trovata molto bene nell’ambiente che, a sua volta, ne ha apprezzato la professionalità e l’attaccamento alla maglia dimostrato più volte nel corso della stagione. E, se Mathias resta a Empoli, lo stesso non sarà per Huland El Aliyah, l’altra americana di casa Scotti. La giocatrice, infatti, è già da alcune settimane in campo nel campionato australiano dove è approdata dopo la stagione empolese. A lei il grazie della società per l’impegno e per aver contribuito alla prima, storica salvezza nella massima categoria.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento