Il giovane Giacchè torna a casa

Noah Giacchè è un nuovo giocatore dell’Aurora Basket Jesi. Un ritorno a casa per il giovane playmaker, originario proprio di Jesi, città nella quale ha iniziato a fare anche i primi palleggi, presso la società più importante l’Aurora Basket. Il cerchio sembra chiudersi, e così Noah, sarà uno dei playmaker a disposizione di coach Valli per il prossimo campionato di serie B e sarà anche uno dei fuori quota per il campionato under 18 DNG. Noah è arrivato a Pontedera da under 15 all’inizio della stagione 16/17, proprio da Jesi, ed ha potuto partecipare ai campionati eccellenza in maglia BNV Pontedera come under 15, 16 e 18, inoltre è stato protagonista di tre campionati di serie C, sia Gold che Silver, spesso e volentieri come playmaker titolare. Altro segnale che il settore giovanile JP offre una proposta di alto livello, infatti per la crescita di Noah è stato cruciale il passaggio da Pontedera che gli ha permesso di diventare un giocatore pronto per affrontare un campionato di livello nazionale. Noah commenta così il suo ritorno a Jesi: “Sono felice di tornare a casa, per me Jesi è soluzione perfetta, lotterò per avere i miei minuti importanti come playmaker di riserva e cercherò di essere un protagonista nel campionato under 18 DNG. Ci tengo a ringraziare tutta la Juve Pontedera, Andrea Pierini, Massimiliano Ormeni, Luca Belli, tutti i coaches e i miei compagni, tutte persone fantastiche il cui ricordo sarà sempre indelebile. Pontedera rimarrà sempre nel mio cuore, sono maturato come giocatore e come uomo grazie a tutti loro.” Per la Juve Pontedera è motivo di grande orgoglio vedere un altro prodotto del settore giovanile approdare in una realtà così importante come Jesi e in un campionato come la serie B. IN BOCCA AL LUPO NOAH!

Juve Pontedera
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento